menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato immobiliare a Verona, più transazioni e tempi di vendita più brevi

Rispetto al primo semestre dell'anno scorso, nel 2017 si è registrato un +3,8% di transazioni secondo il report semestrale a cura dell'ufficio studi Gabetti su dati Gabetti e Grimaldi

Nel primo semestre del 2017, secondo quanto emerge dalle rilevazioni dell'ufficio studi Gabetti, il capoluogo veronese ha confermato la crescita per il mercato residenziale. In particolare, secondo i dati dell'Agenzia delle Entrate, nel capoluogo si sono realizzate 1.540 transazioni residenziali nel primo semestre 2017, +3,8% rispetto allo stesso periodo del 2016. In media, secondo quanto emerge dalle agenzie Gabetti e Grimaldi, nel primo semestre 2017 i tempi di vendita sono risultati in diminuzione, intorno ai 5 mesi. Anche gli sconti in sede di chiusura delle trattative si sono ridotti, attestandosi su una media del 6-8%, in un contesto di quotazioni stabili, con una certa variabilità a seconda del rapporto qualità-prezzo delle specifiche soluzioni immobiliari.

Nel primo semestre del 2017 abbiamo registrato un generale aumento del numero di compravendite rispetto al 2016, soprattutto per quanto riguarda la fascia di prezzo entro i 350mila euro, in un contesto in cui anche l'offerta risulta in aumento - ha commentato Alberto Passuello dell'agenzia Gabetti Verona Centro - Compravendite più stabili, invece, per la fascia più alta del mercato. Fra le zone più ricercate si conferma il centro pedonale, Borgo Trento e Valdonega; qui la tipologia più richiesta risulta essere il trilocale intorno ai 90-110 mq, per un budget di spesa medio che va dai 220 ai 350mila euro. Viene apprezzata la presenza del verde condominiale, di spazi esterni come balconi o terrazzi e di un posto auto. Spostandosi verso la periferia sono più richieste le soluzioni indipendenti con giardino, se possibile in vie tranquille e non trafficate, per un budget di spesa medio, ad esempio, dai 150 ai 250mila euro, se si ricerca in zona Valpolicella e Torricelle. I tempi medi di vendita sono risultati in diminuzione, intorno ai 6 mesi per la fascia sopra i 350mila e 3-5 mesi per le classi di importo inferiori, così come gli sconti in sede di chiusura delle trattative. Si segnala una carenza di offerta per quella fascia alta del mercato alla ricerca di soluzioni in grado di rispondere alle esigenze di risparmio energetico, domotica e servizi, quali lavanderia, zone benessere, ludoteca e altri servizi per l’infanzia.

Guardando alle diverse aree, in centro a Verona la richiesta è soprattutto per la zona pedonale, Porta Nuova, San Zeno, Duomo e Teatro Romano; qui si rileva sia una domanda di tipo medio-alto per appartamenti medi di tre locali che per soluzioni di particolare pregio, quali attici o piani alti in stabili signorili storici, con disponibilità di box. In questi casi le metrature richieste mediamente non superano i 150-200 mq.

Nel centro storico, i prezzi per il signorile in ottimo stato raggiungono 5.600 euro al mq, mentre per il signorile in buono stato sono intorno ai 4.400 euro al mq. Il medio usato in buono stato ha quotazioni intorno ai 3.200 euro al mq. In questo segmento, pur registrandosi una domanda in acquisto, le trattative sono più complesse a causa della distanza tra proprietari e acquirenti circa il valore degli immobili.

Per quanto riguarda le altre zone del centro, Porta Nuova ha prezzi per l’usato medio in buono stato intorno ai 2.800 euro al mq, mentre siamo sui 3.100 euro al mq in caso di immobili signorili. In zona Porta Palio i prezzi sono a 2.100 euro al mq per l'usato medio in buone condizioni, mentre il signorile è stabile a 2.900 euro al mq. Siamo a 2.000 euro al mq in zona Teatro Romano per l’usato medio in buono stato, mentre il signorile è intorno ai 2.800 euro al mq. In zona San Zeno i prezzi risultano inferiori, 1.150 euro al mq per le soluzioni usate medie in buono stato e 1.800 euro al mq per le soluzioni signorili, che arrivano a 2.500 euro al mq per il ristrutturato a nuovo. Veronetta è intorno ai 1.600 – 1.900 euro al mq per le soluzioni usate in buono stato medie e signorili.

Uscendo dal centro, in zona Borgo Venezia, i prezzi sono stabili a 950 euro al mq per l'usato medio in buone condizioni, mentre il signorile è su una media di 1.400 euro al mq. Per quanto riguarda Borgo Trento siamo a 2.100 euro al mq per l'usato medio in buone condizioni e a 2.800 in caso di immobili signorili usati. In zona Valdonega siamo a 2.500 euro al mq per l'usato medio in buono stato, mentre si registrano quotazioni più contenute in zona Avesa. Nella zona periferica Golosine, abbiamo quotazioni intorno ai 1.000 euro al mq per l'usato in buono stato, mentre la zona Borgo Roma registra quotazioni stabili tra gli 800 e 1.300 euro al mq. La periferia di Borgo Milano - Stadio - Navigatori presenta quotazioni intorno a 650-750 euro al mq per le soluzioni usate in buono stato di tipologia economica. Le soluzioni medie sono invece intorno ai 1.300 euro al mq in Borgo Milano, 1.225 a Navigatori e 1.100 in zona Stadio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento