Melegatti, il Tribunale ha accolto la richiesta per l'esercizio provvisorio

Saranno circa una decina i dipendenti dell'azienda di San Giovanni Lupatoto a tornare al lavoro. Per gli altri, si cercherà di ottenere la cassa integrazione straordinaria

Stabilimento Melegatti (Foto Gmaps)

L'esercizio provvisorio alla Melegatti si può fare e per sei mesi. La richiesta inviata dai curatori fallimentari è stata accolta stamattina, 25 giugno, dal tribunale di Verona. Come riportato da Valeria Zanetti sul sito internet de L'Arena, saranno circa una decina i dipendenti dell'azienda di San Giovanni Lupatoto a tornare al lavoro. Per gli altri, si cercherà di ottenere la cassa integrazione straordinaria, tramite anche l'aiuto della Regione Veneto. Nel frattempo, sempre questa settimana, potrebbero essere resi noti i dettagli dell'asta con cui si spera di poter aggiudicare la Melegatti e la Nuova Marelli a dei nuovi proprietari dopo il fallimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • Cardiologia di Verona verso il futuro: impiantato il primo pacemaker invisibile

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Covid-19: un tampone positivo e un decesso nel Veronese, ma i dati restano positivi

Torna su
VeronaSera è in caricamento