Melegatti, per avviare la campagna pasquale serve il via libera del Tribunale

La storica azienda veronese dovrebbe presentare in questi giorni il programma in vista delle prossime festività, il quale dovrà essere approvato dai giudici prima di poter decollare

Sono giorni concitati per Melegatti, la storica azienda dolciaria veronese, che intenderebbe dare il via alla campagna di Pasqua dopo l'Epifania. 
Come viene spiegato su TgVerona però, il programma dovrà essere presentato ai commissari e al Tribunale di Verona, e solo dopo l'approvazione dei giudici potrà partitre la produzione dei tipici dolci dedicati alla festa cristiana. 

Dopo aver finanziato la campagna natalizia, il fondo Abalone vorrebbe garantire il futuro della società e grazie l'ingresso di Dal Colle con il 30% delle quote, dovrebbe aver facilitato l'accordo tra il fondo stesso e i vertici dell'azienda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

Torna su
VeronaSera è in caricamento