menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Immagine Gmaps)

(Immagine Gmaps)

Melegatti, in 11 tornati al lavoro per manutenzioni, pulizie e per il lievito madre

La concessione dell'esercizio provvisorio ha permesso ad alcuni dipendenti di tornare nello stabilimento di San Giovanni Lupatoto. Per gli altri è partita la richiesta della cassa integrazione straordinaria

Da ieri, 2 luglio, 11 lavoratori della Melegatti sono potuti tornare nello stabilimento di San Giovanni Lupatoto. Si occupano di manutenzione degli impianti, tengono pulita l'azienda, recuperano i materiali interni depositati in altri magazzini e soprattutto rinfrescano quel lievito madre che è l'anima del pandoro e degli altri dolci prodotti dalla storica ditta veronese. Hanno lavorato per otto ore, dalle 8 alle 16, come riportato da Ansa, e la loro speranza è che presto la Melegatti possa tornare a pieno regime. Intanto per gli altri dipendenti era già partita la richiesta per ottenere la Cassa integrazione straordinaria.

Il ritorno al lavoro di un piccolo gruppo di lavoratori della Melegatti è la conseguenza dell'esercizio provvisorio concesso all'azienda dal Tribunale di Verona, il quale segue tutte le procedure che stanno riguardando l'azienda purtroppo fallita. Dopo la concessione dell'esercizio provvisorio è partita anche l'asta competitiva che al miglior offerente permetterà di rilevare l'intero gruppo Melegatti, composto dall'azienda di San Giovanni Lupatoto e dalla Nuova Marelli di San Martino Buon Albergo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento