Domenica, 14 Luglio 2024
Economia Oppeano / Via Villafontana

Lavoratori licenziati dalla cooperativa: sciopero e presidio davanti alla Villafrut

La protesta è stata organizzata da Filcams Cgil Verona per tutelare 30 lavoratori del subcontinente indiano, lasciati a casa in maniera illegittima secondo il sindacato

È stato organizzato per la mattinata di lunedì 24 giugno, dalle ore 9 alle ore 12, da Filcams Cgil Verona, lo sciopero ed il presidio davanti alla sede di Villafrut, azienda di commercio di prodotti ortofrutticoli di Villafontana di Oppeano. La protesta, spiega il sindacato, intende tutelare 30 lavoratori originari del subcontinente indiano, ritenuti vittime di licenziamento illegittimo da parte della società cooperativa Sg Frutta, oggi disciolta, titolare di un appalto presso Villafrut.

«Scopo dell’iniziativa – spiega Graziella Belligoli, Segretaria generale Filcams Cgil Verona – è di attivare o sollecitare la responsabilità del committente affinché assorba nel proprio organico i lavoratori licenziati illegittimamente dalla cooperativa appaltatrice, oppure, in alternativa, li inserisca in un nuovo appalto da predisporre con altra impresa. Allo stesso fine abbiamo chiesto di essere urgentemente convocati, assieme alle controparti datoriali, davanti al Prefetto di Verona».

«Si tratta di una vicenda purtroppo all’ordine del giorno nell’ambito della giungla degli appalti – conclude la Segretaria – figlia di scarsa o nulla cultura imprenditoriale e di una visione che non dà considerazione al lavoro e ai lavoratori. Il tutto si sarebbe infatti potuto evitare attivando le giuste procedure di cambio appalto».

La locandina dello sciopero-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori licenziati dalla cooperativa: sciopero e presidio davanti alla Villafrut
VeronaSera è in caricamento