rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Economia

La Zai punta a creare 1500 posti di lavoro

I progetti del Consorzio sono indirizzati ad una crescita globale dell'economia locale

Creare mille e cinquecento posti di lavoro nei prossimi anni. È questo l’obiettivo che si è prefisso il Consorzio Zai per il futuro. Un traguardo tutt’altro che impossibile da tagliare, perché il piano di sviluppo del consorzio è già ben chiaro. Pochi ma ricchi i punti sui quali intende puntare la Zai: sviluppo delle delle aree della Marangona e della Bassona ed intercettazione del flusso mercantile navale proveniente dall’est.

Questo secondo obiettivo è quello che permetterebbe il maggiore sviluppo del Consorzio, sviluppo che si tramuterebbe in possibilità di crescita per il territorio. Di questo è di molto altro ha parlato il presi dente del Consorzio Zai Flavio Zuliani presentando il bilancio sociale dell’esercizio 2009. “Dal 2004 il Consorzio Zai ha scelto la strada della trasparenza e dell'attenzione al sociale mediante la redazione del Bilancio Sociale – ha detto Zuliani -. Questo strumento, rinnovato e migliorato di anno in anno, consente di fornire ai nostri portatori d'interesse una sintesi dei risultati economici e patrimoniali ottenuti nello svolgimento dell'attività consortile, i quali confermano una consolidata stabilità”. Infatti il presidente ha voluto specificare che “il Consorzio Zai non cerca il business, ma vuole fare economia”.

Proprio in questa direzione è incentrato il progetto, che vede il Consorzio in prima fila, di creare una piattaforma off shore a largo di Venezia che sia in grado di intercettare le merci provenienti dai mercati dell’est. Un progetto lungimirante che coinvolgerebbe, oltre a Verona, gli interporti di Padova e Bologna, i quali sarebbero collegati attraverso una linea ferroviaria ad alta capacità Oltre a questo Zuliani è tornato più volte sull’importanza del legame del Consorzio Zai con il territorio e con la collettività, bacino imprescindibile dal quale attingere anche nuove figure professionali. A testimoniarlo è l’impegno del Consorzio in attività di formazione.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Zai punta a creare 1500 posti di lavoro

VeronaSera è in caricamento