rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Economia

La Fiera rilancia il turismo dandosi al fascino del golf

Dal 2012 il Salone italiano del golf, dal 24 al 27 febbraio, ospiter anche esperti di turismo

Dopo il successo della scorsa edizione, Verona raddoppia gli appuntamenti dedicati al golf: dal 2012 il Salone italiano del golf , di proprietà di Veronafiere e organizzato da Golf Town, ospita TeeTime - Borsa internazionale del turismo del golf, promossa dalla società Euroconsulting Srl; salone che intende valorizzare il golf come strumento di promozione e sviluppo territoriale e punta a rafforzare l’immagine e l’accoglienza italiana. Il Salone Italiano del Golf, in programma dal 24 al 27 febbraio prossimi, si svolgerà contemporaneamente a Vivi la Casa e Country Life per ampliare la proposta destinata al consumatore finale.

E’ uno dei momenti più significativi all’interno di un grande progetto per il rilancio del turismo attraverso il golf che fa di Verona la capitale nazionale di questa disciplina sportiva al pari di Madrid, Parigi, Londra, sedi di alcune delle più importanti manifestazioni specializzate.  E anche di Monaco che in questa occasione passa il testimone a Verona quale evento leader di questa rilevante fascia europea.

Il ministero del Turismo e l’Ente nazionale del turismo hanno deciso di investire sulla realizzazione di impianti e di miglioramenti delle strutture al fine di incentivare l’incoming turistico tutto l’anno e di promuovere le nuove oasi golfistiche, nate negli ultimi anni in Italia.  TeeTime - Borsa internazionale del Turismo del Golf, organizzata da Euroconsulting srl, è un evento nell’evento che ha come principale obiettivo quello di favorire incontri b2c e b2b, al fine di mettere a sistema  il mondo del golf con pubblico e giornalisti, agenzie viaggi e tour operator. Questa nuova agenda internazionale arricchisce la già articolata proposta del Salone Italiano del Golf che negli anni sta diventando uno strumento di marketing territoriale anche fuori dai confini.

Negli anni il Sig è diventato una tappa imperdibile anche grazie alla presenza di noti personaggi del settore quali Matteo Manassero, giovane campione veronese che ha scelto il Sig per la conferenza stampa mondiale per  il suo passaggio al professionismo e come testimonial  della federazione italiana golf.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fiera rilancia il turismo dandosi al fascino del golf

VeronaSera è in caricamento