menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La competitivit cresce tutelando le innovazioni

La competitivit cresce tutelando le innovazioni

La competitivit cresce tutelando le innovazioni

Si svolto ieri il primo convegno nazionale sulla protezione della propriet intellettuale

Si è svolto ieri nella Sala conferenza di Unicredit Corporate di via Garibaldi il primo convegno nazionale sulla “Protezione e valorizzazione della proprietà intellettuale di impresa per la competitività e la crescita”. Un importante appuntamento che è servito per fare il punto sulle regole alla basse della tutela dei marchi e dei brevetti delle aziende, i quali rappresentano oggi uno strumento importantissimo per le imprese che si devono confrontare con i mercati internazionali in questi momenti di crisi.

L’incontro, organizzato dall’Università degli Studi di Verona, in collaborazione con l’Ordine dei Commercialisti e con l’Ordine degli avvocati di Verona, assieme ad Apta, ha tracciato le linee guida da seguire nella difesa e nella valorizzazione della proprietà intellettuale in ambito aziendale al fine di differenziarsi sul mercato e crescere sia sotto il profilo tecnologico che economico. Un marchio, un brevetto o un prodotto innovativo possono fare la differenza in un mercato estremamente competitivo come quello attuale, ma serve tutelarli.


E non solo: il corretto sfruttamento e la giusta tutela della proprietà intellettuale sono riconosciuti anche dal mondo creditizio. Il know how è, infatti, un valore aggiunto dell’impresa, è considerato un bene concreto dell’azienda e per questo va ad incidere sulla valorizzazione del patrimonio stesso permettendo di ottenere credibilità e di accedere a finanziamenti. In questo contesto è di estrema importanza conoscere e sfruttare al meglio meccanismi di tutti quegli strumenti internazionali (come, per esempio, il Brevetto Europeo, il marchio cosiddetto “internazionale” e il modello comunitario), che consentono di ottenere registrazioni multiple attraverso il deposito di un’unica domanda, con un risparmio sui costi di tutela internazione della proprietà intellettuale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento