Isola Rizza, è cominciato lo sciopero dei dipendenti della cooperativa Sinco

Le lavoratrici della coop del gruppo Nival chiedono di trattare dopo il trasferimento da Colognola ai Colli attuato da una settimana, senza alcun confronto sindacale

(Foto generica di repertorio)

Da oggi, 9 luglio, è iniziato lo sciopero delle lavoratrici dell'appalto Vetrerie Riunite, alle dipendenze della cooperativa Sinco del gruppo Nival, al lavoro a Isola Rizza, in via Broggio.

A darne notizia è la Filt Cgil di Verona. Il sindacato riferisce che le lavoratrici, circa una trentina, rivendicano il contratto nazionale della "logistica trasporto merci e spedizione" al posto del loro attuale contratto che prevede una paga netta mensile di circa mille euro.

Un'altra rivendicazione è quella di aprire una trattativa seria sul trasferimento che hanno subìto da una settimana, senza alcun confronto sindacale, e che le ha viste spostarsi dal magazzino di Colognola ai Colli a Isola Rizza. Le lavoratrici non sono tutte automunite e hanno lavorato a Colognola ai Colli anche per vent’anni. Pertanto chiedono alla Sinco un concreto sostegno per il disagio che devono affrontare.

Entro venerdì scorso, 6 luglio, la Sinco doveva dare una risposta in merito alla proposte sindacali, ma ha risposto solo con il mantenimento dei turni e degli orari attuali. La Filt Cgil di Verona, con l'appoggio di tutte le lavoratrici ha dichiarato lo sciopero che procederà ad oltranza in attesa di un incontro tra la cooperativa e il sindacato per trovare una soluzione a questo trasferimento collettivo non concordato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento