rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia Centro storico / Piazza Bra

Verona nona in Italia per inflazione, prezzi aumentati dello 0,9% in un anno

Le famiglie veronesi nel 2019 per lo stesso carrello della spesa hanno dovuto pagare 233 euro in più

Bolzano, Modena e Trapani le città più care del 2019. Ancona, Perugia e Sassari le più convenienti. È quanto riporta Ansa, citando la classifica dell'inflazione media del 2019 (su base Istat), realizzata dall'Unione nazionale consumatori.

La città dove i prezzi sono aumentati di più nello scorso anno è Bolzano, con un'inflazione media dell'1,3% e quantificata in 392 euro euro spesi in più da una famiglia tipo in un anno. Al secondo posto c'è Modena (1,1% di inflazione) e al terzo c'è Trapani dove l'inflazione è stata maggiore in termini percentuali (1,5%), ma la spesa media annua di una famiglia è cresciuta di 305 euro. In fondo alla classifica ci sono Ancona, Perugia e Sassari dove i prezzi sono rimasti quasi invariati rispetto all'anno precedente.

Verona è la città veneta dove l'inflazione si è fatta sentire di più nell'ultimo anno, la nona a livello nazionale. La crescita media è stata dello 0,9% e questo ha significato che le famiglie per lo stesso carrello della spesa hanno dovuto pagare 233 euro in più.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona nona in Italia per inflazione, prezzi aumentati dello 0,9% in un anno

VeronaSera è in caricamento