Incentivi fino a 4.500 euro per l'acquisto di un'auto a basso impatto ambientale in Veneto

L'Ass. Bottacin: «Tante azioni di un percorso virtuoso volto ad abbattere lo smog»

Rottamazione auto - foto d'archivio via PalermoToday

Ci sarà tempo fino al 12 luglio per presentare le domande relative al bando 2020 per la rottamazione delle vecchie auto, che prevede la possibilità di sostituire veicoli ormai obsoleti alimentati a benzina (fino a euro 3), gasolio (fino a euro 5) e bifuel (fino a euro 2) con nuovi mezzi a basso impatto ambientale. «Abbiamo previsto incentivi importanti, che potranno arrivare fino a 4.500 euro, - sottolinea l’assessore regionale all’ambiente, Gianpaolo Bottacin - differenti in funzione delle effettive emissioni di anidride carbonica e ossidi di azoto del nuovo mezzo, stabiliti in base a specifici protocolli, e si potranno ottenere rottamando autovetture adibite al trasporto persone».

Nel valutare i punteggi per i nuovi acquisti si privilegerà il criterio delle minori emissioni e, con l’obiettivo di agevolare massimamente chi può averne più bisogno, nel predisporre la graduatoria saranno altresì previsti punteggi differenti a seconda della situazione economica dei beneficiari, così da dare priorità alle fasce di reddito più basse. «Allo scopo di premiare in quota parte anche il lavoro delle amministrazioni locali - precisa l’assessore Bottacin - tra i criteri abbiamo inserito un incremento di punteggio per le istanze presentate da residenti nei Comuni nei quali sono state approvate ordinanze conformi alle disposizioni dell’Accordo di Programma del Bacino Padano, ovvero dove è stato attivato un percorso virtuoso per ridurre le emissioni in atmosfera».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«All’interno delle moltissime azioni tese a incentivare l’abbattimento dello smog, per un investimento di quasi un miliardo di euro nei soli ultimi tre anni,- conclude  quindi l'Ass. Bottacin - in un momento di particolare difficoltà in primis per le famiglie, abbiamo  ritenuto opportuno rilanciare anche per l’anno corrente un’iniziativa particolarmente apprezzata dai cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Scuola, ecco il calendario per il Veneto: si parte il 14 settembre, si chiude il 5 giugno

  • Orologio da 40 mila euro rubato in gioielleria a Verona: padre e figlio in manette

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento