menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I rischi della campagna sono tutelati da Assiteca

I rischi della campagna sono tutelati da Assiteca

I rischi della campagna sono tutelati da Assiteca

L'Ad Vimini: "Obiettivo, chiudere l'anno con una raccolta di 20 milioni di euro

E' nata dall’esperienza della Divisione Grandine e Rischi Agricoli del Gruppo Assiteca, primaria realtà italiana di brokeraggio assicurativo, Assiteca Agricoltura. La nuova società, con sedi a Verona e Prato, vede come azionisti Assiteca Nord Est, consociata veronese del Gruppo Assiteca, e Michele Vimini ne diviene Amministratore Delegato.

Assiteca Agricoltura si pone l’obiettivo di confermare l’impegno di Assiteca nel settore agricolo e di accrescere la propria specializzazione per rispondere alle sempre più complesse esigenze di gestione dei rischi in agricoltura. La nuova realtà opererà in modo trasversale su tutto il territorio italiano, potendo contare su un team di professionisti altamente specializzati, e in tutti i rami assicurativi riguardanti i rischi connessi al settore.

Sarà quindi consolidata la presenza di Assiteca in questo comparto, di cui è uno degli attori con maggiore esperienza e competenza professionale: oltre 25 anni di attività della Divisione Speciale Grandine e Rischi Agricoli, un portafoglio Clienti con rinomate aziende agricole e cantine vinicole e valori assicurati nel 2009 contro la grandine e le avversità atmosferiche per circa 90 milioni di euro.

Gli ottimi risultati fino ad oggi ottenuti, la fidelizzazione della clientela, la volontà di darsi ancor di più una connotazione specialistica nei rischi agricoli, sono gli elementi principali che hanno determinato la decisione di costituire Assiteca Agricoltura”,  commenta Luciano Lucca, presidente del Gruppo Assiteca e della nuova realtà.

L'amministratore delegato Michele Vimini vanta un’esperienza di quasi 25 anni di attività nel settore, iniziata nel 1986 presso la gerenza milanese di Navale Assicurazioni, proseguita poi nel brokeraggio assicurativo, prima presso un broker captive in Toscana poi, dal 2000 al 2009, presso Willis Italia ricoprendo la carica di Responsabile della Business Unit Crops & Livestock.

Abbiamo in cantiere diverse iniziative per la realizzazione di strumenti innovativi per la gestione dei rischi in agricoltura – afferma Vimini. - Vogliamo mettere a disposizione le nostre competenze per affermarci come interlocutori professionali, seri ed affidabili in grado di dare agli imprenditori agricoli un valido supporto nella comprensione del rischio, nell’interpretazione degli strumenti disponibili sul mercato e nella scelta delle soluzioni più appropriate.”

“Forti dei risultati già raggiunti – conclude Vimini – abbiamo in previsione di chiudere l’anno 2010 con una raccolta premi di 20 milioni di euro”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento