menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente del Gruppo Calzedonia Sandro Veronesi (il secondo a destra) con Luca Argentero, Miriam Leone e Veronica Ferraro (Foto Facebook - Falconeri)

Il presidente del Gruppo Calzedonia Sandro Veronesi (il secondo a destra) con Luca Argentero, Miriam Leone e Veronica Ferraro (Foto Facebook - Falconeri)

Calzedonia, fatturato cresciuto di quasi due miliardi e mezzo in un anno

Un aumento che sfiora il 5% quello fatto registrare nel 2019. Ed è cresciuto anche il numero di negozi del gruppo, arrivati a quota 4.859, di cui 3.103 all'estero

Il fatturato del Gruppo Calzedonia ha toccato nel 2019 i 2.411 milioni di euro, in aumento del 4,7% (+4,4% a cambi costanti) e con una quota realizzata all'estero salita al 56%. A riportarlo è Ansa, da cui si apprende anche una crescita delle vendite online. L'anno scorso, la società di Sandro Veronesi ha investito 200 milioni di euro per integrare le vendite via web con quelle nei negozi, andando ad aumentare il numero di punti vendita di 188 unità, di cui 138 all'estero. I negozi del gruppo sono saliti a quota 4.859, dei quali 3.103 all'estero e il resto in Italia. E per quest'anno si stanno valutando le prime aperture della catena di bistrot Signorvino all'estero, a partire dai paesi dell'Est Europa. Signorvino, infatti, fa parte del Gruppo Calzedonia, insieme ad altri brand che invece fanno parte del mondo dell'abbigliamento, come Intimissimi, Tezenis, Falconeri ed Atelier Emé.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento