Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia San Michele / Via Unità d'Italia

Euronics, niente accordo. Licenziamenti e riorganizzazione nel veronese

Lettere di licenziamento per i dipendenti del negozio di Verona e del magazzino di Castel D'Azzano. Resteranno solo il punto vendita di San Martino Buon Albergo e quello nuovo in arrivo a Bussolengo

Non è stato trovato un accordo tra i sindacati e la Galimberti spa, società proprietaria dell'Euronics che ha da tempo aperto la procedura di mobilità per 130 dipendenti. Graziella Belligoli, di Filcams Cgil, ha dichiarato a L'Arena che l'azienda non ha cercato alternative ai licenziamenti e per questo a breve alcuni dipendenti veronesi di Euronics riceveranno le lettere di licenziamento. Si tratta dei dipendenti del negozio di Verona e del magazzino di Castel D'Azzano. 

Sempre su L'Arena si può leggere come la Euronics si riorganizzerà durante questa crisi. Nel veronese resterà aperto un solo punto vendita a San Martino Buon Albergo e ne aprirà uno nuovo a Bussolengo. Il negozio di Villafranca, invece, fa parte di quelli che saranno messi all'asta e che probabilmente saranno rilevati da Unieuro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euronics, niente accordo. Licenziamenti e riorganizzazione nel veronese

VeronaSera è in caricamento