rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Agroalimentare, a Verona il 40% dell'offerta fieristica del settore

Con 315 espositori, il 32 per cento dei quali proveniente da 20 Paesi esteri, e una presenza di oltre 100 buyer e delegazioni straniere, è partita la manifestazione dedicata alla filiera delle carni

"Per il futuro siamo ottimisti e, grazie all’innovazione tecnologica che caratterizza il nostro settore, puntiamo a crescere in Italia e a proseguire nella penetrazione dei mercati esteri". È un pensiero positivo quello di Emilia Arosio, presidente di Assofoodtec (l’Associazione italiana costruttori macchine, impianti, attrezzature per la produzione, la lavorazione e la conservazione alimentare, aderente a Confindustria) e della manifestazione, sul futuro del settore.

Innovazione e internazionalizzazione sono anche i due pilastri sui quali si poggia Eurocarne (www.eurocarne.it), salone internazionale delle tecnologie e prodotti per la lavorazione, conservazione, refrigerazione e distribuzione delle carni, organizzato da Veronafiere insieme con Ipack-Ima Spa, in programma fino a domenica e inaugurata nella mattinata di oggi.

"Con 315 espositori, dei quali il 32 per cento provenienti da 20 Paesi, si apre oggi la 25ª edizione di una delle manifestazioni agroalimentari del nostro ente fieristico – ha dichiarato il presidente di Veronafiere, Ettore Riello –.  Eurocarne rappresenta una filiera di primaria importanza per l’Italia, con una produzione lorda vendibile che supera i 33 miliardi di euro e che, grazie alle macchine presenti in esposizione fino a domenica, valorizza la materia prima, assicura sicurezza alimentare, contribuisce alla crescita del Made in Italy".


E proprio sull’agroalimentare, "Veronafiere concentra oltre il 40 per cento dell’offerta fieristica italiana di settore – ha osservato Giovanni Mantovani, direttore generale dell’Ente Fiera – con manifestazioni che vanno dal settore primario (Fieragricola) al prodotto finito (Vinitaly e Sol)".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agroalimentare, a Verona il 40% dell'offerta fieristica del settore

VeronaSera è in caricamento