menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Riello ora è tutta americana. Ettore Riello ha ceduto anche l'ultimo 30%

Ha salutato l'azienda di cui dal 24 ottobre scorso non fa più parte. Il precedente 70% lo aveva già ceduto nel 2015 agli statunitensi di Utc

Potrebbe essere scesa una lacrima sul volto di Ettore Riello oggi, 19 dicembre, giorno in cui l'ormai ex proprietario della Riello Group Spa ha salutato i suoi dipendenti. Riello potrebbe essersi commosso, come da lui stesso previsto nell'intervista rilasciata a Claudio Trabona del Corriere di Verona.

Ettore Riello ha salutato la sua azienda perché dallo scorso 24 ottobre lui non ne fa più parte. Nel 2015, il 70% delle quote erano state cedute agli americani di Utc, operazione completata nel maggio del 2016. In mano a Riello era rimasto il 30%, ora ceduto sempre a Utc.

Una scelta che l'imprenditore ha definito dolorosa, una conseguenza dell'atteggiamento avuto dagli istituti bancari nei suoi confronti. Ettore Riello nell'intervista ha spiegato che i problemi della sua azienda erano finanziari e se le banche gli avessero dato credito lui non sarebbe stato costretto a vendere

Riello non nasconde i problemi legati ai debiti della sua impresa e se tornasse indietro non rifarebbe alcune scelte, anche se all'epoca le reputava giuste, come ad esempio l'ingresso del fondo Carlyle. Di sicuro non rinnega la scelta di aver venduto ad Utc, una scelta che ha potuto garantire un futuro all'azienda. Mentre il futuro di Ettore Riello è ancora tutto da scoprire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento