rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Economia

Dopo il sequestro Unicredit ribatte: "Tutto corretto"

Il gruppo bancario di piazza Cordusio in Borsa stamattina partita in rosso perdendo subito l'1,53%

Partenza in rosso per Unicredit che conquista la maglia nera del Ftse Mib. Il titolo di piazza Cordusio lascia sul terreno l'1,53% a 0,90 euro, all'indomani del sequestro di 245 milioni di euro ritenuti, dalla procura di Milano, il profitto della frode fiscale che, nel 2007 e 2008, la banca allora guidata da Alessandro Profumo avrebbe attuato. Unicredit respinge le accuse e ribadisce la convinzione della "correttezza del proprio operato e di quello dei propri dipendenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il sequestro Unicredit ribatte: "Tutto corretto"

VeronaSera è in caricamento