menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Crisi: occorre un tavolo comune

Crisi: occorre un tavolo comune

Crisi: occorre un tavolo comune

Lo spirito comune ci far superare la crisi

L’estate è finita e il tessuto lavorativo della provincia ha ripreso a funzionare, le imprese sono ripartite. La crisi finanziaria, diventata produttiva, ha generato effetti allarmanti. Sono molte le imprese che hanno dovuto ricorrere agli ammortizzatori sociali, come la cassa integrazione guadagni e la mobilità. Questo governo non ha mai ammesso la gravità della crisi, definendola invece psicologica. Dopo molti mesi di immobilismo è stato addirittura detto che la crisi ormai era finita. Purtroppo il rischio è ancora alto e ormai è necessaria una terapia d’urto per rilanciare l’economia, dare slancio alla produttività e fare in modo che tutto il mondo del lavoro possa goderne i frutti. Da candidato presidente della Provincia avevo promesso un tavolo di lavoro per mettere assieme tutte le energie presenti sul nostro territorio, le forze produttive e sindacali e le amministrazioni pubbliche.

Tutti debbono lavorare con spirito di collaborazione per individuare quali azioni immediate possono essere messe in atto per una svolta, per eliminare i colli di bottiglia che bloccano l’economia, quali strumenti per assistere chi ha bisogno, i lavoratori precari, i disoccupati, le famiglie in difficoltà.
Il Presidente di Confindustria Verona Andrea Bolla ha proposto una ricetta di pragmatica, che dev’essere attuata con tutti gli attori socio-economici. Da presidente delle Commissione Lavoro e Attività Produttive della Provincia di Verona sarò disponibile a metterci tutta l'energia possibile. Per rilanciare Verona.
(Consigliere provinciale Pd)


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento