rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Economia

Crisi nel mercato auto, in citt nel 2009 il -3,5%

Gli incentivi non aiutano il settore, e anche Verona ne fa le spese

Nel 2009 il mercato auto in Veneto ha avuto un lievo calo per quanto riguarda le immatricolazioni di autovetture nuove, ma le vendite di auto usate sono andate peggio della media nazionale. E Verona non ne esce bene. E' quanto emerge da uno studio condotto da CarNext, società specializzata nella vendita di auto usate provenienti dalle flotte in noleggio a lungo termine di LeasePlan Italia Le auto nuove vendute in Veneto nel 2009 sono state oltre 166mila contro le 166mila immatricolate nel 2008. Il calo è stato dello 0,2%, lo stesso che si è verificato in Italia.

La media regionale esprime però andamenti alquanto diversi nelle singole province. Le immatricolazioni sono infatti in calo a Treviso (-4,5%), a Verona (-3,5%) e a Vicenza (-0,1%), mentre sono in crescita a Venezia (+0,7%), a Padova (+2,6%), a Belluno (+5,3%) e a Rovigo (+11,3%). Riguardo all'andamento del mercato dell'usato, il quadro del Veneto - rileva una nota - è peggiore di quello nazionale.

Infatti a fronte di un calo dei trasferimenti di proprietà al netto delle minivolture che nell'intero Paese è stato del 3,9%, in Veneto si registra una contrazione del 4,7%. Più sfavorevole che a livello nazionale anche il rapporto tra auto usate e auto nuove vendute. A livello nazionale per ogni 100 vetture nuove immatricolate vi sono state 131 auto usate vendute. In Veneto ve ne sono state 121, mentre nel 2008 erano 127. Il dato è quindi in calo nella regione per effetto congiunto dell'andamento del mercato del nuovo e di quello dell'usato: il primo è cresciuto rispetto allo scorso anno ed il secondo è calato. Analizzando comunque in dettaglio la situazione delle singole province anche per il mercato dell'usato, peggio che a livello regionale sono andate le vendite a Verona (-7,7%), a Treviso (-6,1%), a Venezia (-4,8%), mentre più favorevole che a livello regionale sono andate le vendite a Vicenza e a Belluno (-3,8%), a Padova (-2%) e a Rovigo (le cui vendite di auto usate si sono mantenute sugli stessi livelli del 2008). La diversa importanza dei due mercati, delle auto nuove e delle auto usate, nelle province,- è detto ancora - è messa bene in luce dal numero di auto usate vendute ogni 100 nuove, rapporto che varia tra il minimo di Rovigo (103) e il massimo di Treviso e Vicenza (139).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi nel mercato auto, in citt nel 2009 il -3,5%

VeronaSera è in caricamento