rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia

Crisi: le piccole e medie imprese reagiscono bene

Dopo un 2009 terribile, una speranza in pi per il 2010

Siamo pronti a tutto. Dopo aver superato un 2009 terribile ed essere sopravvissuti a qualsiasi crisi, l’avvento del nuovo anno non può che regalarci una timida speranza. Speranza che le parole della politica si tramutino in realtà e ci sia una effettiva ripresa. I dati, almeno su Verona, non sono incoraggianti, ma le nostre piccole e medie imprese stanno reagendo bene, investendo su innovazione e rilanciando la propria attività.

I finanziamenti regionali per i centri storici, il potenziamento della nostra cooperativa di accesso al credito, la campagna per ottenere la moratoria sulle rate dei mutui delle imprese sono solo alcune delle battaglie che abbiamo portato avanti con successo, un impegno efficace e proficuo per tutelare i nostri associati. A questo punto chiediamo al 2010 anche una maggiore concertazione e coinvolgimento delle associazioni di categoria da parte degli enti governativi. Comune, Provincia e Regione devono essere sempre più vicine al mondo associativo, che rimane il vero interlocutore tra l’istituzione e il tessuto economico. Entri il nuovo, quindi, un nuovo anno di ripresa e di serenità per tutti. L’importante è che non sia come il vecchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi: le piccole e medie imprese reagiscono bene

VeronaSera è in caricamento