Martedì, 28 Settembre 2021
Economia Borgo Venezia / Via Arnoldo Mondadori

Crisi della Elcograf, da Roma uno spiraglio di luce per i lavoratori

Approvato un emendamento che, in caso di crisi aziendale, prevede per i dipendenti di un beneficio per il prepensionamento in presenza di alcuni requisiti anagrafici

Dopo l'apertura del tavolo di crisi, potrebbe giungere da Roma una mano per i lavoratori della Elcograf di Verona. Attraverso l'approvazione di un emendamento proposto dal senatore veronese del Partito Democratico Vincenzo D'Arienzo, il beneficio pensionistico previsto per i giornalisti sarà esteso anche ai lavoratori delle imprese stampatrici, nel caso in cui una crisi aziendale rendesse necessaria la creazione di piani di riorganizzazione o di ristrutturazione. Una casistica in cui ricadrebbe anche la Elcograf.

In pratica - ha spiegato il senatore D'Arienzo - per i prossimi quattro anni, cioè fino al 2023, se l'azienda dovesse ristrutturarsi e presentare al Ministero del Lavoro un piano di riorganizzazione, i lavoratori potrebbero usufruire del beneficio del prepensionamento in presenza di alcuni requisiti anagrafici. È la vittoria del buon senso e dell'impegno di tanti.

«Il risultato raggiunto consente di trovare sbocchi positivi per la situazione di difficoltà che ha investito i lavoratori della Elcograf ed è la dimostrazione che il PD al governo sta dando risposte concrete ai problemi del paese - ha aggiunto il segretario provinciale del Partito Democratico di Verona Maurizio Facincani - Alla positiva soluzione dell’iniziativa parlamentare per questa vicenda ha certamente contribuito inoltre il concorso di molti attori, dai deputati veronesi del PD a parlamentari di altri gruppi. Anche il PD veronese ha contribuito alla positiva soluzione raggiunta, sostenendo e contribuendo all'apertura di canali di consultazione e collaborazione tra il partito, i suoi parlamentari, le organizzazioni sindacali, i rappresentanti delle associazioni imprenditoriali del settore con il governo». 

«Con questo emendamento si contribuisce a fare qualcosa di concreto per i dipendenti di Elcograf», ha commentato Francesca Businarolo, deputata veronese del Movimento 5 Stelle.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi della Elcograf, da Roma uno spiraglio di luce per i lavoratori

VeronaSera è in caricamento