Emergenza economica a Verona, il presidente Riello: «Una tempesta senza precedenti»

La produzione industriale segna un calo pari a -6,7%, mentre il fatturato è a -7,1%

Verona produzione industriale - Unioncamere Veneto

L’emergenza Covid-19 sta rappresentando uno shock violento per l’economia mondiale, con conseguenze socioeconomiche molto gravi. Nonostante la risposta politica rapida e integrata tanto a livello dell'UE quanto a livello nazionale, quest'anno l'economia italiana subirà una recessione senza precedenti e la ripartenza è incerta. Nel primo trimestre 2020, sulla base dell’indagine "VenetoCongiuntura", la produzione industriale ha registrato un crollo del -7,6% sull’analogo periodo dell’anno precedente. L’indicatore in questi ultimi anni aveva evidenziato un graduale indebolimento (+1,3% in media d’anno 2019, +3,2% nel 2018), ma la pandemia di Covid-19 ha avuto un violento impatto per il comparto manifatturiero regionale.

Scarica il report di Unioncamere Veneto

«Nel trimestre gennaio-marzo 2020 - sottolinea Mario Pozza, presidente di Unioncamere del Veneto - a seguito dell’emergenza Covid-19, il 72,6% delle imprese manifatturiere del Veneto ha dichiarato di aver sospeso la propria attività: un 63% in base alle disposizioni governative, un 9% per scelta. Solo il 27,4% invece ha dichiarato di non essere stato interessato dalla sospensione delle attività: oltre 1 su 3 di queste imprese ha potuto tenere aperto grazie al meccanismo della deroga agli obblighi di sospensione (in particolare per il comparto carta e stampa e i macchinari industriali). Se distinguiamo quindi nel campione le imprese sospese e non dalle diverse ordinanze con obbligo di chiusura, si evidenzia come il crollo della produzione per le attività sospese sia stato di ben il -11,9%, mentre per quelle che hanno potuto continuare a lavorare la produzione sia rimasta stabile (-0,1)».

Verona lockdown shock

Verona lockdown shock

«È un bollettino di guerra. Una tempesta senza precedenti, - ha spiegato il presidente della Camera di Commercio di Verona Giuseppe Riello - la prima crisi realmente globale, e che si abbatte in modo indiscriminato su paesi ricchi e poveri. E la congiuntura tra la crisi sanitaria ed economica rende meno probabile una rapida ripresa: la domanda è crollata, ci sono grandi "buchi" nelle catene di approvvigionamento globale e la crisi finanziaria coinvolge mercati e materie prime. Materie prime da cui l’Italia, come Verona dipende in modo cruciale. Il 66,4% delle imprese intervistate ha dichiarato di aver sospeso la propria attività per il lockdown. Quasi il 60% ha modificato geografia rifornimenti. Il 18% ha modificato/convertito la produzione. Siamo di fronte ad una rivoluzione Copernicana che non si può gestire per decreti con interventi a pioggia, occorre una pianificazione degli interventi a sostegno dell’economia, di concerto con tutte le istituzioni, Camere di Commercio incluse, e le numerose "partecipate" della galassia statale: dalla Sace all’Agenzia delle Entrate».

Verona crollo indicatori economici gennaio-marzo 2020

Verona, crollo degli indicatori economici gennaio-marzo 2020

Il presidente Riello ha quindi concluso: «Gli imprenditori intervistati, con almeno dieci dipendenti, non micro imprese quindi chiedono in maggioranza una maggior garanzia sui finanziamenti e solo in seconda battuta una proroga delle scadenze fiscali. Questo la dice lunga sulla rassegnazione della classe imprenditoriale che, come sempre accaduto, si fa carico della soluzione di tutti i problemi, anche quelli che non le spetterebbe risolvere».

Sintesi dei dati a Verona al I trimestre 2020

Analisi campione di 1.700 imprese con almeno 10 addetti.

  • Produzione industriale: -6,7% (imprese chiuse per lockdown -14%)
  • Ordini interni: -9% (imprese chiuse per lockdown -15,9%)
  • Ordini esteri: -7,8% (imprese chiuse per lockdown -15,9%)
  • Fatturato: -7,1% (imprese chiuse per lockdown -12,9%)

Veneto e Verona impatto coronavirus occupazione

Veneto e Verona, impatto emergenza coronavirus sull'occupazione

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

Torna su
VeronaSera è in caricamento