menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Vinitaly si avvicina ed è forte l'ottimismo fra gli operatori del settore vino

Merito anche dei dati sui ricavi riferiti al 2017, cresciuti del 6,5% tra le 155 principali aziende del settore. E il gruppo veronese Cantine Riunite-Giv è risultato essere quello con il fatturato migliore

Il Vinitaly si avvicina e l'Area studi di Mediobanca annuncia ad Ansa un forte ottimismo degli operatori del settore vino per quest'anno. Merito anche dei dati che confermano la crescita dei ricavi. Nelle 155 principali aziende del settore sono cresciuti del 6,5%, l'export è aumentato del 7,7% e il fatturato prodotto grazie al mercato interno italiano è salito del 5,2%.

E le aspettative di vendite per quest'anno non possono che essere positive. Il 93% delle società esaminate da Mediobanca prevede di non subire un calo dei ricavi, e il 17,4% ritiene che le crescita sarà superiore al 10% rispetto all'anno scorso.

Il gruppo veronese Cantine Riunite-Giv è risultato essere quello con il fatturato migliore tra i produttori nel 2017, con 594 milioni e una crescita del +5,1% sul 2016. E la classifica dei produttori in base alla forza dei loro bilanci vede la presenza tra le prime dieci società di ben sei produttori veneti, tre toscani e uno piemontese, con Villa Sandi, Mionetto, Vinicola Serena e Botter con i migliori punteggi, seguite da Masi, dalla toscana Ruffino e da Santa Margherita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento