Schizzano alle stelle le consegne a domicilio di cibo: Deliveroo cerca rider

Secondo la società di food delivery, a Verona la crescita degli ordini ha raggiunto il +254%: «Questa crescita genera un impatto positivo sull’economia, sia per quanto riguarda le opportunità per i nuovi rider, sia per i ristoranti»

Riders

Aumentano gli ordini, cresce il settore della ristorazione e si aprono nuove opportunità di collaborazione per i rider. Dopo aver registrato una crescita degli ordini, negli ultimi 12 mesi, pari al 152%, Deliveroo cerca 500 nuovi rider in tutta Italia.

Le opportunità di collaborazione con la piattaforma vanno da Nord a Sud. In particolare, nelle città in cui la crescita degli ordini è stata più consistente: si comincia dalla Capitale, Roma (+63% degli ordini negli ultimi 12 mesi), che nel Lazio sarà affiancata anche da Viterbo (+121% degli ordini dal lancio del servizio). Ma si cercano nuovi rider anche a Bergamo, dove la crescita degli ordini negli ultimi 12 mesi è stata del 198%, a Varese, che ha registrato un aumento del 268% nell’ultimo anno. E ancora, a Ferrara, dove gli ordini negli ultimi 12 mesi sono aumentati del 202%, a Bologna, dove la crescita nell’ultimo anno è stata del 150%, e a Ravenna dove dal lancio del servizio gli ordini sono aumentati del 434%. Nuove opportunità di collaborazione si aprono anche in Veneto, in particolare a Padova e Verona dove la crescita degli ordini negli ultimi 12 mesi è stata, rispettivamente, del 224% e del 254%, ma anche a Mestre e Vicenza dove la crescita, dal lancio, è stata del 273% e del 476%. Tra le altre città, figurano Trento, che nell’ultimo anno ha fatto segnare un +198% di ordini, Bolzano con +272% dal lancio, Cagliari dove la crescita degli ordini negli ultimi 12 mesi è stata del 382%, Firenze dove l’aumento è stato del 126%, Genova che ha registrato un +293% nell’ultimo anno. E infine Lecce, Perugia e Pescara dove gli ordini sono cresciuti, dal lancio, rispettivamente del 233%, del 239% e del 121%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«A crescere non sono solo le nuove città, ma anche le realtà nelle quali siamo presenti da anni, come Roma, Bologna, Firenze, dove la piattaforma ormai è entrata nella abitudini dei consumatori e continua ad aumentare popolarità e diffusione - dice Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italy -. È il segno che la domanda di food delivery continua a crescere: aumentano i consumatori e aumenta la frequenza con cui si usa l’app Deliveroo. Questa crescita genera un impatto positivo sull’economia, sia per quanto riguarda le opportunità per i nuovi rider, sia per i ristoranti che possono contare su un canale di fatturato ulteriore, con tutte le ricadute positive in termini di indotto e nuovi posti di lavoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • Scontro tra auto e bici a Verona, 40enne in rianimazione: si cercano testimoni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento