Economia Nogara / Via Molino di Sopra, 66

Coca-Cola, investiti nello stabilimento veronese a Nogara 20 milioni in un anno per innovazione e sostenibilità

Presentato il diciassettesimo "Rapporto di Sostenibilità", il Direttore dello stabilimento Coca-Cola HBC Italia di Nogara Dario Soriano afferma: «Sono orgoglioso di leggere questi risultati perché so che dietro c’è l’impegno di tutti i colleghi e dei partner con cui ogni giorno diamo vita a questa fabbrica»

Stabilimento Coca-Cola a Nogara

Coca-Cola HBC Italia principale imbottigliatore e distributore dei prodotti a marchio The Coca-Cola Company in Italia, ha pubblicato la diciassettesima edizione del Rapporto di Sostenibilità 2020 intitolato “Il nostro messaggio per il futuro” disponibile solo in formato digitale su lanostraricetta.it. Il documento, revisionato da Deloitte & Touche, raccoglie anche risultati dello stabilimento di Nogara che ha contribuito a confermare l’impegno di Coca-Cola HBC Italia nel rendere le proprie attività sempre più sostenibili. 

Dalla riduzione della materia prima negli imballaggi primari e secondari, tra cui le recenti introduzioni di KeelClip™ - l’innovativa confezione in carta 100% riciclabile – e le prime bottiglie con il 100% di plastica riciclata (rPET), fino alla gestione consapevole delle risorse nel processo produttivo, con il -6% di acqua utilizzata per produrre le bevande negli ultimi 10 anni, lo stabilimento veneto di Coca-Cola HBC Italia si conferma esempio di innovazione industriale e sostenibilità ambientale. Negli ultimi anni, inoltre, nel sito sono stati installati una nuova linea vetro, che ha permesso un ulteriore risparmio di acqua ed energia, e un impianto di quadrigenerazione, in grado di produrre il 100% della CO2 alimentare utilizzata nella produzione delle bibite, riducendo drasticamente il consumo di energia primaria.

«Sono orgoglioso di leggere questi risultati perché so che dietro c’è l’impegno di tutti i colleghi e dei partner con cui ogni giorno diamo vita a questa fabbrica. - dichiara Dario Soriano, Direttore dello stabilimento Coca-Cola HBC Italia di Nogara - Dopo quasi 50 anni di attività qui a Nogara non abbiamo intenzione di smettere di investire e lavorare per migliorare le nostre performance, essere sempre più sostenibili e creare valore per le nostre persone e la comunità, e questi numeri ne sono la conferma».

Soriano Coca-Cola

Dario Soriano, Direttore dello stabilimento Coca-Cola HBC Italia di Nogara

Il Rapporto di Sostenibilità 2020 racconta anche gli altri ingredienti della ricetta dello stabilimento di Nogara che, oltre all'ambiente, comprende anche la particolare attenzione alle persone, per cui vengono organizzati numerosi momenti di formazione nel corso dell’anno, e alla comunità locale, attraverso il supporto a diverse iniziative, come: il Premio Campiello, Learn Your Job, l’iniziativa all’interno del programma #YouthEmpowered di Coca-Cola HBC Italia, sviluppata con i Giovani Imprenditori di Confindustria Verona e in collaborazione con il COSP Verona, pensato per supportare gli studenti nella transizione tra scuola e mondo del lavoro, e la recente adesione a “67 Colonne per l’Arena di Verona”, il progetto di fundraising per sostenere Fondazione Arena e il suo ruolo centrale nella storia, nella cultura e nell’economia della città di Verona e non solo. Un impegno confermato anche nel corso dell’emergenza Covid-19, durante la quale l’azienda ha donato oltre 1.200.000 prodotti insieme a dispositivi di protezione individuale ad ospedali e associazioni del territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coca-Cola, investiti nello stabilimento veronese a Nogara 20 milioni in un anno per innovazione e sostenibilità

VeronaSera è in caricamento