rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Catullo, via a nuove rotte verso Berlino e Dusseldorf

Bortolazzi: "Questa nuova tratta ci apre ad un mercato nuovo, con prospettive molto interessanti"

Nuovi mercati e nuove rotte, con prezzi competitivi senza ricorrere al low cost. Questo, in sostanza, il nuovo accordo tra l'aeroporto Valerio Catullo e Airberlin, la seconda compagnia tedesca. Oggi sono arrivati i primi aerei da Berlino, metre per i primi arrivi da Dusseldorf bisognerà aspettare fino a domenica.

"Questa nuova tratta ci apre ad un mercato nuovo per noi e quindi una serie di prospettive molto interessanti -esordisce il presidente dell'aeroporto Fabio Bortolazzi-. Il turismo ne uscirà sicuramente potenziato da entrambe le parti, da parte nostra per il lago e tutte le nostre strutture di attrattive e di interesse anche culturale. Un elemento molto importante, considerata anche la stagione estiva, ormai alle porte".

"Queste due nuove rotte consolidano il nostro posizionamento sul mercato italiano, per noi strategicamente importante -ha commentato Susanna Sciacovelli, direttore generale di Airberlin Italia-. Entrambe le città soddisfano le esigenze della nostra clientela: Berlino è una delle mete più amate dagli italiani, mentre Dusseldorf è una destinazione importante per molte aziende con sede in Veneto".

Evidente la soddisfazione del presidente Bortolazzi: "Ormai la nostra crescita costante si aggira attorno al 30%. In questi ultimi mesi abbiamo avuto molti problemi con le agitazioni nel nord Africa che era uno dei nostri mercati di punta, stiamo perdendo circa un centinaio di voli al mese, circa il 10-12%. La discesa è stata fermata grazie a questi nuovi accordi con Airberlin che ci assicurano una crescita del 17%". E le recenti polemiche sulla presunta cassa integrazione? "Solo un pesce d'aprile un pò in ritardo" conclude scherzando Bortolazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catullo, via a nuove rotte verso Berlino e Dusseldorf

VeronaSera è in caricamento