rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia

Catullo, trend positivo per il traffico aereo

In crescita sia a livello nazionale (+0,3%) che internazionale (+1%)

Bilancio positivo per il Catullo nei primi tre mesi del 2010. Tra gennaio e marzo il traffico all’aeroporto veronese è cresciuto sia per quanto riguarda il piano nazionale sia per quello internazionale. A livello italiano è stata registrata una crescita dello 0,3%, mentre, per quanto riguarda il mercato estero, l’incremento è stato dell’1 %.

A diffondere questi dati è stata la stessa Società di Gestione del Catullo, la quale fa sapere anche che su questa analisi hanno inciso negativamente i voli charter, sui quali pesa ancora l'effetto della crisi dell’intero mercato turistico. Proprio per questo è da considerare con ancora più ottimismo la crescita del traffico internazionale, che comprende sia i voli di linea che quelli charter, di questo ultimo mese. Se si considera solo il mese di marzo, infatti, lo scalo veronese ha registrato complessivamente un calo quasi minimo rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, il quale è stato causato soprattutto dalla una performance negativa della tratta Verona-Roma.

In conclusione, l'internazionale ha recuperato quasi quattro punti percentuali rispetto allo scorso febbraio, con il valore della linea internazionale che si è attestato su +3,28%, mentre anche il nazionale è positivo ed è cresciuto del 3% sempre rispetto a febbraio. Dal Catullo, infine, fanno sapere che il nuovo piano voli per la stagione primavera estate, che è stato inaugurata il 28 marzo scorso, con nuove rotte soprattutto internazionali, sta dando buoni risultati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catullo, trend positivo per il traffico aereo

VeronaSera è in caricamento