rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Etichette ai prodotti tessili, la nuova normativa alla Camera di Commercio

L'incontro, rivolto alle imprese veronesi del comparto tessile/abbigliamento, sarà l'occasione per illustrare le nuove previsioni normative introdotte

Quali sono le indicazioni che la normativa attualmente in vigore prescrive per la corretta etichettatura dei prodotti tessili? Sarà questo il focus che verrà trattato nei suoi molteplici aspetti applicativi durante il Seminario che avrà luogo presso la Camera di Commercio di Verona giovedì 7 giugno 2012 alle ore 14:00.

L’incontro, rivolto alle imprese veronesi del comparto tessile/abbigliamento, sarà l’occasione per illustrare le nuove previsioni normative introdotte dal Regolamento (CE) n. 1007/2011 entrato in vigore lo scorso 8 maggio.
Dopo gli indirizzi di saluto di Riccardo Borghero, dirigente dell’Area affari economici della Camera di Commercio, Antonella Tomassi, funzionario del Ministero dello Sviluppo Economico, partendo da un’analisi storica sulla normativa tessile nazionale e comunitaria, introdurrà i contenuti normativi del Regolamento n. 1007/2011 evidenziandone le differenze rispetto alle precedenti direttive. La dr.ssa Tomassi porrà, inoltre, l’accento sull’apparato sanzionatorio ed illustrerà la posizione assunta dal Governo italiano nelle varie fasi che hanno portato all’adozione del Regolamento.

Sarà poi la volta di Gabriella Alberti Fusi del Centro Tessile Cotoniero e Abbigliamento – primario istituto che fornisce tutta una serie di servizi specializzati di formazione e di laboratorio alle imprese della filiera del tessile/abbigliamento – che presenterà dettagliatamente i requisiti obbligatori da inserire nelle etichette per quanto riguarda l’indicazione della composizione tessile.


“Il convegno - sottolinea il Presidente Bianchi - sarà, pertanto, un utile strumento informativo di aggiornamento tecnico/normativo per tutti gli operatori del comparto moda, che continua a rappresentare una realtà assai significativa dell’economia veronese come dimostrano sia il numero di imprese iscritte alla CCIAA (1040 imprese registrate al 31/12/2011) sia gli ultimi dati Istat disponibili relativi all’export 2011 (merci esportate per un valore di 850,8 milioni di Euro, con un aumento, rispetto al 2010, del 15,1%)”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etichette ai prodotti tessili, la nuova normativa alla Camera di Commercio

VeronaSera è in caricamento