menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Camera di Commercio spinge i vini veneti negli USA

Il “Workshop Wines of Veneto - Incontri d’Affari con buyer statunitensi del settore vino e distillati” si terrà il 15 ottobre e mira a promuovere le nostre eccellenze nel mercato statiunitense

Si terrà il prossimo 15 ottobre, presso la sede della Camera di Commercio di Verona, Sala Transatlantico (Corso Porta Nuova, 96), il “Workshop Wines of Veneto - Incontri d’Affari con buyer statunitensi del settore vino e distillati”.

Tale evento, organizzato in collaborazione con Veneto Promozione, si inserisce in un più ampio progetto che ha visto la Camera di Commercio di Verona protagonista per la promozione della conoscenza dei vini veneti sul mercato degli Stati Uniti.

La Camera di Commercio di Verona, in virtù del ruolo svolto dalla provincia nel settore del vino, ha infatti dato attuazione, nel biennio 2010-2011, al progetto “OCM Usa Road Show”, finanziato dalla Comunità europea, assumendo la funzione di capofila del suddetto progetto, cui hanno aderito le Camere di Commercio di Venezia, Padova, Vicenza e Treviso. Le azioni promozionali a favore dei vini veneti, programmate per 4 tappe, sono state divise in 2 diversi Road Show, che hanno avuto luogo dal 15 al 23 maggio 2011 a Los Angeles e a Miami e dal 27 giugno al 1° luglio 2011 a Chicago e New York, attraverso la realizzazione di giornate-evento studiate per informare, formare e creare interessamento positivo verso il Veneto ed i suoi vini, richiamando la curiosità di operatori del settore vinicolo e distributivo, mondo della ristorazione, hotellerie, somministrazione, operatori della comunicazione, opinion leader, associazioni culturali italiane e italofile, organizzazioni professionali e scuole professionali del wine & food.

Visto il successo dell’iniziativa, durante i vari incontri operativi delle Camere di Commercio coinvolte nel progetto è stata lanciata l’opportunità di organizzare un’azione di follow-up in Veneto per garantire continuità alle azioni promozionali già effettuate. Il 15 ottobre prossimo si terranno quindi degli incontri pre-organizzati tra una trentina di aziende veronesi operanti nel settore “vino” e buyer provenienti dagli Stati Uniti - nello specifico 10 importatori/esportatori provenienti da Florida, California, Illinois, Connecticut, Virginia, Texas - con lo scopo di offrire occasioni di contatto per avviare interessanti collaborazioni commerciali.

Per gli operatori invitati verranno inoltre organizzati altri appuntamenti: nella serata, infatti, Aurora Endrici, “Donna del vino” e sommelier, presenterà i vini veneti ai buyer statunitensi mentre il 16 ottobre verrà effettuato un educational tour nella provincia di Verona che toccherà la zona della Valpolicella, del Bardolino e del Soave. La settimana proseguirà, quindi, incontrando gli operatori della provincia di Vicenza, Padova, Treviso e Venezia.

“Anche in questa occasione” commenta Alessandro Bianchi, Presidente della Camera di Commercio di Verona, “la Camera di Commercio si è resa proattiva nei confronti delle aziende del territorio che vogliono portare le nostre eccellenze, quali sono i vini veronesi, all’estero. Occasioni come queste permettono di creare momenti di incontro che aprono la strada per proficue collaborazioni future, soprattutto in paesi come gli Stati Uniti, primo mercato extraeuropeo per valore di importazione di vino.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento