Banco Bpm in aiuto degli imprenditori colpiti dalla recente grandinata

Il maltempo di mercoledì 27 giugno ha colpito in modo particolarmente pesante i comuni di Villa Bartolomea, Terrazzo, Boschi Sant'Anna, Castagnaro e Vigo di Legnago

(Foto di repertorio)

Il maltempo, mercoledì scorso 27 giugno, ha colpito in modo particolarmente pesante, con grandine e vento forte, le zone della Bassa Veronese e in particolare i comuni di Villa Bartolomea, Terrazzo, Boschi Sant'Anna, Castagnaro e Vigo di Legnago. Per sostenere gli imprenditori danneggiati, il Banco Bpm offre un plafond di 10 milioni di euro in favore del settore agricolo delle zone interessate, per danni subiti a colture e fabbricati.

I contatti e le relazioni che il Banco Bpm mantiene con imprenditori e le associazioni di categoria dei territori in cui è presente hanno consentito di cogliere l'entità dei problemi che la grandinata ha creato in vaste zone. Il personale di tutte le filiali di Banco Bpm sono pronte ad assistere gli agricoltori che hanno subito danni con soluzioni adeguate per ogni situazione specifica. I fondi stanziati potranno essere in forma di mutuo chirografario a speciali condizioni e con ammortamento modulato secondo le esigenze specifiche di ogni singola situazione o con linee di credito a breve termine.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • In Veneto ci sono 73.812 inadempienti all'obbligo vaccinale, Burioni: «Terrorizzante»

  • Morfina ad un neonato, l'imputata: «Mi è stato chiesto di prendermi la colpa»

Torna su
VeronaSera è in caricamento