Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia Borgo Venezia / Via Cesare Betteloni

Affitti, aumentano i prezzi. Verona tra le città con gli incrementi più alti

Tra il 2016 e il 2017, i canoni d'affitto nel capoluogo scaligero sono cresciuti in media del 12,2%. Un incremento superiore alla media provinciale e regionale. I dati sono stati forniti dal portale Idealista

Il portale Idealista ha pubblicato il suo report sulla variazione dei prezzi degli affitti in Italia nel 2017. Un'indagine realizzata attraverso l'analisi di 64.247 annunci e 155 comuni. Il risultato è che gli affitti nel Belpaese sono aumentati in media dell'1,9%, che tradotto in cifre significa circa 8,6 euro in più al metro quadrato ogni mese.

Il rapporto mette in luce anche le differenze tra i vari territori. Gli aumenti, infatti, hanno riguardato 16 regioni su 20 e il Veneto è al terzo posto tra le regioni in cui gli aumenti sono stati maggiori. In media, tra il 2016 e il 2017, gli affitti in Veneto costano il 7% in più. La provincia di Verona e quella di Vicenza sono quelle che hanno registrato gli aumenti maggiori l'anno scorso; a Verona del 9% e a Vicenza oltre il 10%. Infine, a livello di città, nel capoluogo scaligero gli affitti sono incrementati del 12,2% nell'ultimo anno, il secondo aumento più alto di tutta Italia dietro al +13% di Reggio Emilia. Verona, comunque, non risulta tra le città con gli affitti più cari d'Italia, dove svettano Milano, Firenze e Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affitti, aumentano i prezzi. Verona tra le città con gli incrementi più alti

VeronaSera è in caricamento