rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia Centro storico / Piazza Nogara

Assemblea dei soci di Banco Popolare. Saviotti: "La fusione con Bpm si farà"

A Lodi approvati a larghissima maggioranza tutti i punti all'ordine del giorno. E, secondo l'amministratore delegato, si sta prendendo anche in considerazione l'idea di un aumento di capitale

A Lodi, ieri 19 marzo si è tenuta l'assemblea dei soci del Banco Popolare che tra le altre cose ha approvato il bilancio 2015, la destinazione degli utili, la distribuzione del dividendo di 15 centesimi per azione e la ripartizione di una quota degli utili per finalità di assistenza, beneficenza e pubblico interesse. 

All’assemblea hanno partecipato quasi 42mila soci, di cui circa 7.200 presenti fisicamente a Lodi, e sono stati approvati a larghissima maggioranza tutti i punti all'ordine del giorno. Il 2015 del Banco Popolare si è chiuso con un utile netto di 186.903.266,88 euro, mentre il bilancio consolidato è di 430 milioni di euro, che conferma l’ulteriore significativo rafforzamento della posizione patrimoniale.

L'assemblea si attendeva anche notizie sulla fusione tra Banca Popolare di Milano e il Gruppo Banco Popolare, operazione seguita anche da Fondazione Cariverona, e l'ad Pier Francesco Saviotti ha confermato che l'obiettivo è quello di portare a termine la fusione nonostante le difficoltà. Difficoltà che riguardano soprattutto i dubbi della Bce, ma tutti sono impegnati a far sì che le nozze tra il Banco e Bpm si facciano. Ed è stata presa anche in considerzione l'idea di un aumento di capitale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea dei soci di Banco Popolare. Saviotti: "La fusione con Bpm si farà"

VeronaSera è in caricamento