rotate-mobile
Economia

Agsm approva il bilancio e registra utili per 9,8 milioni

Margine operativo lordo a 50 milioni. Il presidente Paternoster: "Denaro riutilizzabile dal Comune"

L’approvazione del bilancio di esercizio 2010 da parte del consiglio d'amminsitrazione di Agsm Verona, ha completato l’iter amministrativo di tutte le società del Gruppo, all’interno della quale operano la capogruppo Agsm Verona assieme alle controllate Agsm Energia Spa, Agsm Distribuzione e Agsm Trasmissione.

In particolare, il bilancio d’esercizio della capogruppo evidenzia un utile netto di 9,8 milioni di euro, con una tendenza all’aumento rispetto ai risultati dell’esercizio precedente. Il margine operativo lordo si è attestato su una cifra di poco superiore ai 50 milioni di euro. Ha positivamente concorso al raggiungimento dei positivi risultati economici la società Agsm Energia operante nel settore della vendita di energia, gas e teleriscaldamento, il cui fatturato ha raggiunto nell’esercizio 2010 l’importo di euro 559 milioni (+42 milioni rispetto al precedente esercizio). Agsm Distribuzione, società operante nel settore della distribuzione elettrica e gas, ha registrato nell’esercizio un incremento di fatturato del 13% raggiungendo la cifra di 57,4 ml. Agsm Trasmissione ha contribuito, con un fatturato di 2,6 ml. di euro e un utile netto di 871 mila, ai positivi risultati economici dell’esercizio 2010.


“In controtendenza con la situazione economica generale- ha sottolineato Paolo Paternoster, presidente di Agsm Verona- l’intero gruppo Agsm ha prodotto un apprezzabile margine che potrà essere investito dal Comune di Verona, socio unico della Società, in opere di pubblica utilità”. Per Giovanni Frigo, presidente di Agsm Energia, il risultato raggiunto "è eccezionale tanto per l’incremento di fatturato quanto per l’aumento dei margini di utilità che dimostrano l’impegno e l’efficienza gestionale e operativa di Agsm Energia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agsm approva il bilancio e registra utili per 9,8 milioni

VeronaSera è in caricamento