Economia Santa Lucia e Golosine / Via Sommacampagna

Confcooperative Verona: Giovanni Aldegheri passa il testimone a Davide Bulighin

L'avvicendamento ai vertici dell'associazione è arrivato dopo un anno di codirezione

Il 2020 e i primi mesi del 2021 hanno rappresentato per Confcooperative Verona un periodo di profondi cambiamenti, imposti non solo dall’emergenza sanitaria da Covid-19.
L’8 febbraio 2020, in occasione dell’Assemblea Provinciale, iniziò infatti il periodo di codirezione dell’Unione da parte di Giovanni Aldegheri e Davide Bulighin.

Da funzionario di settore a Vicedirettore di Confcooperative Verona, Bulighin, nel corso degli ultimi 6 mesi, ha affrontato le sfide che si sono susseguite grazie all’affiancamento e al supporto del direttore Aldegheri, che dopo aver ricoperto il ruolo per 19 anni, a giugno lascia il proprio incarico per andare in pensione.

Giovanni Aldegheri ha trascorso complessivamente in Confcooperative Verona più di 41 anni. Inserito inizialmente nell’area contabile e di consulenza fiscale, dopo aver ottenuto la certificazione di Revisore di Confcooperative e Revisore Legale dei Conti, nel 2002 è stato nominato Direttore Generale.

Nell’arco di questo lungo periodo, Aldegheri ha operato con grande impegno per le cooperative associate, facendo dello spirito di collaborazione e di condivisione la propria cifra distintiva, dando sempre grande importanza al rapporto umano contribuendo a rendere Confcooperative Verona una realtà economicamente e socialmente competitiva e arricchendola di nuove professionalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcooperative Verona: Giovanni Aldegheri passa il testimone a Davide Bulighin

VeronaSera è in caricamento