rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cucina Piazzetta del Porto

Le ricette della tradizione: il nocino di San Giovanni

Diverse leggende sono legate a questo ottimo digestivo, alcune delle quali pretenderebbero che le noci venissero raccolte e toccate solo da mani di fanciulle vergini

Questo digestivo prende il suo nome dal fatto che solitamente viene preparato nel periodo vicino alla festa di San Giovanni, ovvero il 24 giugno. Numerose leggende popolari sono legate a questo tradizionale liquore, probabilmente proprio per il fatto che la sua preparazione iniziava a ridosso del solstizio d'estate, un avvenimento che spesso ha dato vita a credenze, soprattutto nei tempi andati. 

GLI INGREDIENTI: 

  • 40 noci acerbe; 
  • 10 chiodi di garofano; 
  • 1 pezzo di cannella; 
  • 1 limone; 
  • 1 kg di zucchero; 
  • 1,5 dl d'alcol a 95°. 

IL PROCEDIMENTO: Tagliate le noci in quattro parti senza privarle del guscio e mettetele a macerare nell'alcol con le spezie e la scorza di limone in un vaso a chiusura ermetica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ricette della tradizione: il nocino di San Giovanni

VeronaSera è in caricamento