rotate-mobile
Cucina San Massimo / Via Urbano III

Le ricette della tradizione veronese: fiori di zucchina (o zucca) fritti

Questa delizia viene preparata in genere a partire dalla primavera inoltrata, quando questo fiore è pronto per essere colto, preparato e servito ai fortunati che lo mangeranno

I fiori di zucchina o zucca fritti sono uno dinquei piatti che difficilmente vanno contro i gusti di qualcuno: deliziosi e croccanti, si trovano in genere a partire dalla primavera già bene avviata fino alle prime settimane d'estate. Facili da preparare, sono diffusi e apprezzati in tutto il territorio. 

GLI INGREDIENTI: 

  • 24 fiori di zucchina o zucca; 
  • 200 grammi di farina; 
  • 4 uova; 
  • 1 bicchiere di latte; 
  • olio di semi di arachide; 
  • sale; 
  • pepe. 

IL PROCEDIMENTO: Allargate i fiori di zucchina ed eliminate i piselli dall'interno. Sciogliete la farina nel latte freddo e aggiungetela alle uova sbattute insaporendo la pastella con sale e pepe. Infarinate i fiori poi immergeteli nella pastella e metteteli infine nell'olio bollente. Per verificare che questo sia alla giusta temperatura, provate prima con un fiore: se frigge subito aggiungete anche gli altri. Friggete i fiori di zucchina rigirandoli spesso fino a quando avranno un bel colore dorato. Raccoglieteli con una schiumarola, passateli su carta bollente da cucina perché perdano l'unto in eccesso e spolverizzateli con il sale. Serviteli molto caldi e croccanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ricette della tradizione veronese: fiori di zucchina (o zucca) fritti

VeronaSera è in caricamento