Le ricette della tradizione: la Crostata di Mirtilli del Baldo

La componente che da il nome a questo dolce cresce ancora oggi sulle nostre montagne e, combinata in questa ricetta, è in grado di sorprendere con la sua dolcezza sia grandi che piccini

La rubrica delle ricette tipiche della zona veronese prosegue con un dolce che basa la sua quint'essenza sui prodotti locali e semplici. La Crostata di Mirtilli del Baldo è composta, come spesso accade, da ingredienti poveri in grado comunque di soddisfare grandi e piccini. Ecco come dovete procedere per preparare questa pietanza. 

INGREDIENTI: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • 600 grammi di mirtilli del Baldo;
  • 200 grammi di gelatina di ribes;
  • 1 bustina di gelatina per torte;
  • 40 grammi di mandorle spellate;
  • 80 grammi di farina;
  • 40 grammi di fecola di patate;
  • 3 uova;
  • 140 grammi di zucchero;
  • 1 bustina di zucchero vanigliato;
  • 2,5 dl di panna fresca. 

PROCEDIMENTO - Sbattete le uova con lo zucchero semolato e vanigliato fino ad ottenere un composto schiumoso. Prendete quest'ultimo e setacciategli sopra la farina e la fecola, quindi mescolate con delicatezza. Mettete l'impasto in uno stampo da crostata del diametro di 24 centimetri, precedentemente imburrato e rivestito con carta da forno. Infornate poi a 180° e cuocete per circa 20 minuti. Fatto questo, aiutatevi con un coltello per staccare l'impasto dallo stampo e adagiatelo successivamente in un piatto adatto ad esso, dopodiché spalmate sulla superficie la gelatina di ribes, guarnedo a piacere con i mirtilli ben lavati ed asciugati. In seguito preparate la gelatine per torte seguendo le istruzioni poste sulla confezione e versatela sulla crostata.
Infine aggiungete la panna montata addolcita con lo zucchero e le mandorle a filetti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento