Domenica, 17 Ottobre 2021
Cucina Centro storico / Piazza Brà

Come fare il pandoro in casa: la ricetta per preparare il dolce natalizio di Verona

Il procedimento è un po' lungo, ma la soddisfazione di preparare in casa il pandoro di Verona è davvero grande. Ecco la ricetta

Il pandoro di Verona non manca mai sulle tavole natalizie degli italiani, ma quasi tutti portano in tavola dolci confezionati (anche se di grandissima qualità). Ma per chi vuole stupire i propri ospiti, ecco la ricetta per preparare il pandoro in casa.

Ingredienti per 1 chilo di pandoro

  • 650 grammi di farina
  • 250 grammi di burro
  • 8 uova
  • 200 grammi di zucchero
  • 30 grammi di lievito di birra
  • 1/2 bicchiere di panna liquida
  • 50 grammi di zucchero a velo
  • scorza di limone grattugiata
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento

  • Iniziate a preparare il primo impasto: in una ciotola unire 75 grammi di farina, 10 grammi di zucchero, il lievito di birra sbriciolato e un tuorlo. Impastate il tutto e lasciate riposare in un luogo tiepido e umido.
  • A questo impasto lievitato, aggiungete poi 160 grammi di farina, 90 grammi di zucchero, 25 grammi di burro ammorbidito e tre tuorli. Impastate di nuovo il tutto e riponete la pasta a lievitare per altre due ore.
  • Ora è arrivato il momento del terzo impasto: aggiungete al secondo 375 grammi di farina, 75 grammi di zucchero, 40 grammi di burro ammorbidito, 3 tuorli e 1 uovo intero. Amalgamate anche questo terzo impasto, che dovrà anch'esso riposare per due ore.
  • A questo punto, lavorate energicamente l'impasto lievitato su una spianatoia infarinata aggiungendo la panna liquida, la scorza di limone e un pizzico vanillina.
  • Una volta amalgamati i nuovi ingredienti, stendete la pasta a forma di quadrato con il mattarello. Al centro della pasta stesa, ponete 150 grammi di burro a temperatura ambiente tagliato a pezzi.
  • Ora ripiegate la pasta sul burro e con il mattarello ristendetela e piegatela in tre, ripetendo la procedura di stesura e ripiegamento per due volte. Lasciare l'impasto nuovamente a riposare per mezz'ora.
  • Ripetere l'operazione di stesura e ripiegamento in tre per altre due volte e poi rimettere a riposare la pasta per un'altra mezz'ora.
  • Mentre l'impasto riposa per l'ultima volta, imburrate e zuccherate le pareti di due stampi a stella specifici per il pandoro.
  • Finito l'ultimo riposo fuori dalla tortiera, rilavorate un po' l'impasto e dividetelo in due. Poi, ponete le due palle di pasta nei rispettivi stampi, facendo attenzione che non superino la metà delle pareti in altezza.
  • Lasciate nuovamente riposare la pasta finchè non sarà arrivata a coprire il volume dello stampo. Ci vorranno almeno 30/60 minuti. L'impasto dovrà sempre lievitare in luogo umido e tiepido.
  • Preriscaldate il forno ventilato a 190 gradi e mettete i due impasti a cuocere per 40 minuti; a metà cottura, abbassate la temperatura del forno a 160 gradi.
  • Sfornate i due pandori e lasciateli raffreddare a temperatura ambiente.
  • Servite il dolce con una spolverata di zucchero a velo o con una crema.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come fare il pandoro in casa: la ricetta per preparare il dolce natalizio di Verona

VeronaSera è in caricamento