Cucina Centro storico / Piazza Brà

Piatti tipici veronesi: la ricetta della Pastissada de Caval

A Verona sono diffusi gli stracotti di carne e una delle carni usate è quella di cavallo. Vediamo insieme come preparare la famosa Pastissada de Caval, da accompagnare con la polenta

Tra le ricette tipiche di Verona troviamo la Pastissada de Caval, una sorta di stracotto a base di carne di cavallo. Perfetta per chi ama i sapori forti, questa ricetta si accompagna bene con la polenta, meglio se abbrustolita.

Ingredienti per 4 persone

  • 600 grammi di polpa di carne di cavallo
  • 2 cipolle, 2 carote, 1 costa di sedano
  • brodo di manzo qb
  • 50 grammi di olio di oliva
  • 40 grammi di farina
  • 1 bottiglia di vino rosso Valpolicella
  • sale e pepe qb
  • noce moscata, alloro, chiodi di garofano qb

Procedimento

  • Mettere a macerare la carne di cavallo con il vino per circa 36/48 ore
  • Prima della cottura vera e propria, tritare le verdure e metterle in una casseruola a soffriggere con olio e burro
  • Far sgocciolare la carne, infarinarla e metterla nella casseruola dopo aver inserito nella polpa qualche chiodo di garofano
  • Dopo la prima ora di cottura, aggiungere nella casseruola metà del vino della marinatura, la noce moscata e l'alloro
  • Lasciare cuocere a fuoco moderato per 3 ore, bagnando di tanto in tanto la carne con un mestolo di brodo caldo
  • A fine cottura, regolare di sale e pepe
  • Dopo la lunga cottura, la carne dovrebbe apparire morbidissima e friabile
  • A questo punto, estrarre la polpa dalla casseruola e tagliarla a fette
  • Per creare una salsa di accompagnamento, passare al setaccio le verdure o frullarle
  • Per rendere più denso il sughetto, aggiungere, se necessario, farina e burro
  • Infine, servire la carne ricoperta con la salsa di cottura addensata
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piatti tipici veronesi: la ricetta della Pastissada de Caval

VeronaSera è in caricamento