Cucina Borgo Venezia / Via Antonio Pisano

Le ricette della tradizione veronese: il salame casalìn

L'usanza di preparare a mano questo salume è sopravvissuta fino ai giorni nostri, per il piacere del nostri palati che possono ancora avere la fortuna di assaggiare questa pietanza

La ricetta per preparare il salame casalìn nasce anni e anni fa in campagna, dove questa tradizione è sopravvissuta fino ai giorni nostri. È realtà di oggi infatti che in molti ancora si dedichino alla creazione di questa prelibatezza, che da sempre viene servita nelle tavole di città e provincia, per la gioia dei nostri palati. 

GLI INGREDIENTI: 

  • 750 grammi di spalla o di lonza di maiale; 
  • 250 grammi di grasso di guanciale o lardo di gola di maiale; 
  • 1 budello grosso di maiale; 
  • 1/2 chiodo di garofano; 
  • 1 pizzico di noce moscata; 
  • 1 pizzico di cannella;
  • 2 grammi d'aglio in polvere;
  • 1/2 bicchiere di vino rosso;
  • 20 grammi di sale grosso;
  • 5 grammi di pepe in grani. 

IL PROCEDIMENTO: Dopo aver eliminato i nervetti dalla carne, tagliatela a pezzi insieme al grasso oppure macinateli grossolanamente e amalgamateli bene. A questo punto aggiungete le spezie, il sale e il pepe in parte a pezzi e in parte macinato. Impastate tutto assieme, unitevi poi il vino e continuate ancora ad impastare. Mentre lo lasciate riposare per 2-3 ore, mette a bagno per lo stesso tempo il budello in acqua tiepida e aceto. Riempitelo ora con l'impasto ottenuto legandone prima un'estremità e poi l'altra. Lasciatelo asciugare appeso a temperatura ambiente per un paio di giorni e successivamente ponetelo a stagionare in un luogo fresco per alcuni mesi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ricette della tradizione veronese: il salame casalìn

VeronaSera è in caricamento