menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ass. Zanotto in corso Sant'Anastasia al varco della zona pedonale

L'ass. Zanotto in corso Sant'Anastasia al varco della zona pedonale

ZTL corso Sant’Anastasia, trasgressioni in calo. Record negativo l'8 giugno con 96 multe

Nel complesso soddisfatto l'ass. Zanotto: "Garantita la sicurezza dei pedoni". Tra le curiosità il record negativo di multe per un singolo veicolo, le 25 sanzioni in due mesi di un'auto a noleggio, oltre a quello "positivo" del 1° luglio con dieci soli verbali durante tutte le 24 ore

Diminuiscono le sanzioni per il passaggio nella ZTL di corso Sant’Anastasia. Nei primi due mesi di attivazione della telecamera, accesa lo scorso 1° giugno per 20 ore al giorno, i verbali per violazione del transito nell’area pedonale sono stati 2211, con un forte calo dopo le prime due settimane.

Non manca, tuttavia, qualche record: il giorno che ha visto più indisciplinati è stato venerdì 8 giugno con 96 sanzioni; domenica 1 luglio, invece, sono stati comminati solo 10 verbali. Un veicolo a noleggio è stato sanzionato 25 volte in due mesi e il conducente è già stato individuato dalla polizia municipale.

Nel complesso si può dire che la chiusura al traffico è stata sostanzialmente rispettata, migliorando quindi il fenomeno della sosta selvaggia di furgoni e auto in piazza Erbe. Infatti, nei due mesi di attività della telecamera, sono state 108 le sanzioni, per divieto di sosta, comminate dagli agenti ad autocarri parcheggiati tra piazza Viviani e piazza Erbe. Un numero in calo rispetto ai periodi precedenti. Ci si attende un ulteriore miglioramento della situazione dall’istallazione delle nuove telecamere che saranno attivate sul lato di corso Porta Borsari.

«Ringrazio i cittadini – ha sottolineato l’assessore alla Viabilità e al Traffico Luca Zanotto – per aver compreso quanto è importante questo provvedimento che interessa corso Sant’Anastasia, cioè una delle vie pedonali nel cuore del centro storico. La scelta di creare un’area chiusa al traffico garantisce la sicurezza di pedoni, tra cui mamme con bambini e persone anziane, che ogni giorno la percorrono. In più, il nuovo varco elettronico libera agenti della polizia municipale e funge da deterrente contro la sosta selvaggia in piazza Erbe».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento