Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cologna Veneta / piazza Capitaniato

Muratore residente nel veronese morto in un cantiere a Vicenza: la dinamica

Zoran Debelijak aveva 31 anni e viveva a Cologna Veneta. Nella mattina di venerdì 13 novembre è rimasto ferito in un incidente sul lavoro nel vicentino e nel pomeriggio è deceduto

L'ennesima vittima di un incidente sul lavoro è Zoran Debelijak, bosniaco 31enne residente a Cologna Veneta. Stava lavorando in un cantiere edile ad Anconetta a Vicenza, quando la mattina del 13 novembre un carico di circa 40 pannelli gialli per armatura si sarebbe staccato dalla gru, forse per l'umidità, travolgendo in pieno il muratore della ditta Sm di Zimella.

Come racconta L'Arena, il manovale è stato colpito a un braccio, al petto e a una gamba. Prima dell'arrivo dell'ambulanza del 118, l'uomo era ancora cosciente ma poi il personale sanitario ha dovuto praticargli il massaggio cardiaco per almeno 10 minuti, dato che nel frattempo il 31enne aveva perso conoscenza. Sul posto anche un'automedica, i Vigili del Fuoco e lo Spisal.

Dopo mezz'ora, il muratore è stato calato dal primo piano dell'edificio in costruzione, grazie ai vigili del fuoco, a bordo di una barella. Una volta a terra, è stato intubato e trasferito all'ospedale San Bortolo. Qui, un'operazione di emergenza non è riuscita a salvare la vita all'uomo che aveva riportato grossi traumi al torace, causati dallo schiacciamento.

Al momento al vaglio dello Spisal non solo la dinamica dell'incidente ma anche la posizione contrattuale del muratore bosniaco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muratore residente nel veronese morto in un cantiere a Vicenza: la dinamica

VeronaSera è in caricamento