rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Zecchino d'Oro, due fratellini veronesi passano le selezioni

Partiranno per Bologna in coppia Alessandro e Andrea Locatelli, 9 e 5 anni, i due fratellini di Verona scelti ieri mattina tra i migliori cinque cantanti in erba delle selezioni veronesi per lo Zecchino d'oro

Partiranno per Bologna in coppia Alessandro e Andrea Locatelli, 9 e 5 anni, i due fratellini di Verona scelti ieri mattina tra i migliori cinque cantanti in erba delle selezioni veronesi per lo Zecchino d’oro, svoltesi venerdì e sabato al convento di San Bernardino e in fiera, con oltre 170 iscritti provenienti anche da Lombardia, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Marche, Abruzzo, Toscana e Liguria.

La giuria, composta da Sabrina Simoni, direttrice del Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell’Antoniano di Bologna, il pianista Emanuele Mazzola, la conduttrice Rai Francesca Fialdini e Stefania Belleri, esperta di canto, ha infatti premiato con il “lasciapassare” per la finale nazionale, prevista per settembre a Bologna, addirittura la metà dei finalisti saliti questa mattina sul palco dell’auditorium della Gran Guardia, dopo aver sbaragliato oltre un centinaio di concorrenti durante la selezione a porte chiuse dei giorni scorsi.

E così, oltre ai due giovanissimi veronesi, potranno realizzare il sogno di diventare uno degli interpreti del prossimo Zecchino d’oro, in onda a novembre su Raiuno, anche Federica Baggio, dieci anni, di Saonara (Padova), Simone Stocchero, sette anni, di Creazzo (Vicenza) e Sarah Francesca Maria Samà, cinque anni, di Villaverla (Vicenza).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zecchino d'Oro, due fratellini veronesi passano le selezioni

VeronaSera è in caricamento