Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, Zaia: «Lunedì via alle terze dosi con Figliuolo». Sui vaccini: «Stanno funzionando, ma restano volontari»

Il presidente del Veneto Luca Zaia annuncia la presenza nell'hub di Villorba del generale Figliuolo per l'inizio della somministrazione delle terze dosi di vaccino anti Covid: «Difendiamo la volontarietà della vaccinazione, però è chiaro che sta funzionando»

Il governatore del Veneto Luca Zaia è intervenuto nella giornata di oggi, martedì 14 settembre, in diretta da Palazzo Balbi per fare il punto sulla situazione Covid nella nostra Regione. Il presidente ha snocciolato i numeri del bollettino quotidiano, evidenziando la progressiva diminuzione dei contagiati, parlando di un possibile «primo segnale» sull'andamento dell'epidemia.

Zaia ha poi evidenziato come le terapie domiciliari in Veneto si stiano facendo da tempo e che «il Veneto è la Regione che utilizza di più gli anticorpi monoclonali, che funzionano, ma devono essere somministrati a distanza di cinque giorni dall'insorgenza dei sintomi».

La vera notizia di oggi fornita dal governatore Luca Zaia è stata però quella dell'avvio delle somministrazioni di terze dosi di vaccino anti Covid in Veneto a partire da lunedì 20 settembre: «Vi informo che la prima simbolica inoculazione della terza dose, - ha detto Zaia - la faremo per primi in Italia con il generale Figliuolo nell'hub di Villorba lunedì 20 settembre al mattino. Avremo lì pazienti fragili».

Sempre in merito ai vaccini anti Covid, il presidente del Veneto Luca Zaia ha ribadito: «Le vaccinazioni restano volontarie, noi non abbiamo mai predicato l'obbligatorietà dei vaccini. Noi difendiamo la volontarietà delle vaccinazioni. Abbiamo l'obbligo di garantire la vaccinazione a chi la vuole avere, ma anche l'obbligo di tutelare chi non vuole vaccinarsi. Noi ci fermiamo qui, poi ognuno fa quel che vuole. Però è chiaro che la vaccinazione sta funzionando, - ha concluso Luca Zaia - poi la volontarietà ti porta a decidere se vuoi partecipare a questa campagna vaccinale oppure no».

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Covid, Zaia: «Lunedì via alle terze dosi con Figliuolo». Sui vaccini: «Stanno funzionando, ma restano volontari»

VeronaSera è in caricamento