rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Vuole cacciare di casa l'amica, ma finisce al pronto soccorso

Litigio ieri sera a Colognola ai Colli tra due ragazze, una aggredisce l'altra con delle forbici

Non sopportava più il suo comportamento. Così una giovane marocchina di 21 anni si era decisa a dare il benservito a una sua amica connazionale. Ospitalità finita. Ferma richiesta alla ospite di andarsene dalla sua casa di Colognola ai Colli e di fare ritorno nella residenza di Lavagno. Per tutta risposta l'altra ragazza, diciannovenne, si è rivolta verso di lei in piazza Pradaver maneggiando un paio di forbici e ferendola al volto e alla testa. Questo lo scenario che si sono trovati davanti gli agenti della polizia intervenuti verso le otto di ieri sera per sedare la rissa.

La vittima dell'aggressione, che ospitava l'amica da circa tre mesi, è stata medicata al pronto soccorso di Borgo Trento per ferite al volto e alla testa guaribili in dieci giorni, mentre la responsabile è stata denunciata per lesioni personali aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole cacciare di casa l'amica, ma finisce al pronto soccorso

VeronaSera è in caricamento