Il sindaco di Torri vieta di ricevere a casa i «non conviventi» e chiude sentiero Ponte Tibetano

Il sindaco Nicotra: «Se vedo che superiamo i 40 casi, cominceremo a chiudere il paese»

Stefano Nicotra, sindaco di Torri del Benaco

Non è la prima volta che il sindaco del Comune veronese di Torri del Benaco prende provvedimenti drastici per contrastare la pandemia da coronavirus Sars-CoV-2. Nella giornata di oggi, venerdì 13 novembre, il primo cittadino di Torri, Stefano Nicotra, ha firmato una nuova ordinanza sindacale che s'inscrive nel solco tracciato dall'ordinanza regionale del presidente Luca Zaia di ieri. Il sindaco Nicotra ha detto di essere «preoccupato», parlando di «32 casi di coronavirus» presenti nel Comune, ma anche preannunciando ulteriori possibili restrizioni: «Sono preoccupato, se vedo che superiamo i 40 casi, cominceremo a chiudere il paese».

Scarica l'ordinanza del sindaco di Torri del Benaco

Gli effetti e le disposizioni dell'ordinanza avranno effetto sull'intero territorio comunale di Torri del Benaco fino al prossimo 3 dicembre 2020. Al punto 2 del provvedimento, in vigore da oggi, si legge quanto segue:

«a) Presso gli esercizi pubblici, sono vietati i concertini, la musica dal vivo e qualsiasi tipo di piccolo spettacolo per l’intrattenimento della clientela».

b): Presso i pubblici esercizi, le diffusioni musicali a mezzo juke-box, radio, diffusori musicali, televisori, e apparecchi similari, all’esterno del locale, sono consentite dalle ore 8 alle ore 18».

c) I plateatici dei pubblici esercizi dovranno essere completamente sgomberati entro le ore 18».

Una delle novità e delle misure più "eclatanti" tra quelle volute dal sindaco di Torri del Benaco, con effetti indirettamente anche per chi non abita nel Comune gardesano ma è solito recarvisi per fare passeggiate, riguarda il famoso "Ponte Tibetano", meta turistica tre le più apprezzate della zona. Al punto 3 dell'ordinanza si legge:

«Dalle ore 8 del sabato alle ore 19 della domenica, fino al 3 dicembre 2020 compreso, è chiuso al pubblico il sentiero che conduce al ponte tibetano, a partire dall’imbocco del medesimo al termine di Via per la Casetta e fino all’intersezione del medesimo sentiero, con il tornante della strada che da Loc. Crero conduce a Loc. Piaghen».

La stessa ordinanza firmata dal sindaco di Torri del Benaco Stefano Nicotra, inoltre, stabilisce anche la chiusura di alcuni parchi durante il weekend:

«Dalle ore 8 del sabato alle ore 19 della domenica, fino al 3 dicembre 2020 compreso, sono chiusi al pubblico i seguenti parchi pubblici:

-  Parco Castello Scaligero;

-  Parco Villa Melisa;

-  Parco giochi zona artigianale in Via Volpara, nella frazione di Albisano;

-  Parco giochi in Via San Zeno-cimitero, nella frazione di Albisano;

-  Parco giochi e campo polivalente sito in Via A. Manzoni, nella frazione di Pai»

Sicuramente tra i provvedimenti contenuti nell'ordinanza quello più restrittivo riguarda però le abitazioni private nel Comune di Torri del Benaco. Il primo cittadino Stefano Nicotra aveva già preso un provvedimento simile per la notte di Halloween, ma in questa nuova ordinanza la misura che vieta di ricevere in casa propria persone non conviventi, salvo che «per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza», avrà validità dalla sera del venerdì fino al lunedì mattina successivo, di qui al 3 dicembre. Così si legge al punto 6 dell'ordinanza:

«Dalle ore 18 del venerdì fino alle ore 6 del lunedì, fino al 3 dicembre 2020, con riguardo alle abitazioni private, è vietato ricevere persone diverse dai conviventi, salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza»

Il video messaggio del sindaco di Torri del Benaco

Infine, la stessa ordinanza del sindaco di Torri del Benaco dispone infine al punto precedente quello appena citato che, sempre fino al 3 dicembre, nella fascia oraria tra la mezzanotte e le 8 e dalle 18 alle 24, «con riguardo ai giardini privati, ai parchi, ai cortili o aree condominiali all’aperto, è vietato lo svolgimento di feste, la diffusione di musica nonché fare schiamazzi o chiasso».

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento