menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Violenza sessuale in discoteca ai danni di una giovane: guardiano condannato

La vicenda risale allo scorso 19 ottobre e vede vittima della violenza una ragazza 23enne

Alla fine è arrivata la condanna per l'ex guardiano di una nota discoteca veronese, accusato di aver abusato sessualmente di una ragazzina durante una festa universitaria. La giovane si era recata al party in compagnia di amiche e della sorella, durante la serata si era poi appartata con un amico, ma nello stanzino dove si trovavano i due era a un certo punto entrato anche l'allora guardiano della discoteca.

L'uomo avrebbe quindi preteso un rapporto sessuale dalla giovane, questa l'accusa poi ribadita durante il processo e confermata dalla testimonianza dell'amico di lei, il quale era rimasto impietrito ad assistere alla scena senza saper come comportarsi. La ragazza ha dichiarato in seguito di ricordare confusamente quei momenti, anche a causa dell'alcol che aveva bevuto. Furono però le sue stesse amiche, una volta fuoriuscita dallo stanzino, a notare i lividi e i segni della violenza ch'ella riportava sul corpo.

Così come riferito quest'oggi dal quotidiano L'Arena, il processo ha infine fatto il suo corso e ha visto il buttafuori venire condannato a sei anni e sei mesi di reclusione, oltre che a un risarcimento pecuniario della vittima per una somma di 10 mila euro. L'uomo è stato inoltre interdetto per la durata della pena dai pubblici uffici. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento