Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Villafranca di Verona / Via Luigi Zanini

Ha violentato una donna nella Bassa Veronese, arrestato in Romania

L'uomo è un romeno del '79, iniziali C.S.. Su di lui pendeva un'ordinanza di custodia cautelare da circa sei mesi, dopo le indagini svolte dai carabinieri

Un uomo classe '79 di nazionalità romena, iniziali C.S., è stato arrestato martedì scorso, 8 gennaio, in Romania e si trova attualmente in carcere. È accusato di aver compiuto una violenza sessuale su di una donna, anche lei straniera, in un comune della Bassa Veronese e per questo si attende la sua estradizione affinché possa essere processato in Italia.

Per tutelare la vittima, le autorità non hanno fornito la sua identità né il luogo in cui è avvenuta la violenza. Era una giornata di fine luglio, quando C.S. ha prima tramortito la donna con un pugno e poi l'ha portata dietro un cespuglio dove ha abusato di lei, picchiandola per vincere la sua resistenza.
Dopo la violenza sessuale, l'uomo è sparito lasciando la vittima in stato di incoscenza. È stata la figlia della donna a trovarla, preoccupata perché non era ancora tornata a casa e perché non rispondeva al telefono. La ragazza ha accompagnato la madre all'ospedale dove è stata medicata.

Ad occuparsi delle indagini sono stati i carabinieri della stazione locale insieme ai colleghi di Villafranca. Grazie alla descrizione fornita dalla vittima e ad altri accertamenti, in qualche giorni i militari sono riusciti ad trovare l'identità del violentatore. Per C.S. è stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare, ma l'uomo si era già reso irreperibile in Italia.
L'altro giorno l'arresto ad opera delle autorità romene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha violentato una donna nella Bassa Veronese, arrestato in Romania

VeronaSera è in caricamento