Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Valverde / Via della Valverde

Donne vittime di violenza: a Verona attivato il protocollo Percorso Rosa

Un percorso di assistenza psicologica gratuito per le vittime di violenza sarà garantito dall'Ulss20 in collaborazione con la Prefettura e il Comune di Verona

L’Azienda Ulss 20 aderisce al protocollo di intesa Percorso Rosa a tutela delle donne vittime di violenza, promosso dalla Prefettura e attivato in collaborazione con il Comune di Verona. Come comunicato tramite locandine e manifesti esposti in ospedali, consultori e distretti, il protocollo consente alle vittime di violenza un percorso di cura e di assistenza gratuito.

In Pronto Soccorso la persona viene accolta in una struttura dedicata, con operatori addestrati per l’emergenza sanitaria e per un primo supporto all’evento traumatico. In fase di dimissione viene considerata l’opportunità di un inserimento in idonea struttura protetta. Il Percorso Rosa offre la possibilità di essere seguiti gratuitamente su tutto il territorio provinciale da psicologi psicoterapeuti esperti del Servizio di Psicologia Territoriale che coordina il progetto (tel. 0458344600). Punti di riferimento sono i consultori familiari dell’Ulss 20 (0459287017) e il centro Petra del Comune di Verona (numero verde 800392722).

La violenza contro le donne (sessuale, fisica e psicologica ) è un fenomeno che esprime un grave disagio sociale e rappresenta una vera emergenza. Secondo una recente indagine Istat, 3 milioni di donne tra i 15 ed i 70 anni sono state vittime di violenza e maltrattamenti, il 90% delle vittime decide di non denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine per diverse ragioni alla base delle quali c’è sempre una pressione sociale e psicologica (paura, vergogna, dipendenza). Il 31% delle violenze avviene nell’abitazione della vittima, nella maggioranza dei casi la vittima conosce bene il maltrattante, nel 13,4% dei casi la violenza è perpetrata da mariti e fidanzati, nel 46,1% da ex mariti ed ex fidanzati e solamente nel 3,5% dei casi la vittima non conosce il proprio aggressore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne vittime di violenza: a Verona attivato il protocollo Percorso Rosa

VeronaSera è in caricamento