rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Violenza domestica, marito geloso sfregia la moglie

Da mesi un uomo originario del marocco maltrattava la giovane compagna. Ora recluso a Montorio

Sembrava una normale lite in famiglia, di quelle che capitano tutti i giorni tra le mura domestiche, e invece era l’ennesimo episodio di violenza ai danni della moglie. Giovedì scorso, a Nogarole Rocca, le urla di una coppia di coniugi marocchini che stavano litigando si sentivano fino in strada. Erano talmente forti che alcuni passanti, preoccupati, hanno deciso di chiamare i carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Vigasio.

Una volta arrivati alla casa segnalata gli uomini dell’Arma hanno bussato e il marito, classe 1974, non ha fatto alcuna resistenza e ha aperto la porta senza alcun problema. Una volta entrati in casa i carabinieri hanno trovato la moglie, nata nel 1991 ed in Italia solo da un anno, ferita ed impaurita. Era stata tagliata dal marito con la scheggia di uno specchio che si era frantumato durante la lite tra i due. Il diverbio tra i due era scoppiato a causa della gelosia dell’uomo. Il marito non voleva che la giovane donna navigasse in internet. Alla richiesta di spiegazioni da parte degli agenti l’uomo ha cercato di minimizzare l’accaduto dicendo anche che si era trattato di un episodio isolato.


La donna è stata trasportata in ospedale per curare le ferite. Fortunatamente si tratta solo di tagli superficiali, che possono essere guariti nel giro di pochi giorni. Interrogata dai carabinieri, la donna ha deciso di denunciare il marito ed ha raccontato che le violenze proseguono fin dallo scorso dicembre. Alla base delle liti sempre l’eccessiva gelosia del marito. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri ed è stato portato al carcere di Montorio. Su di lui pesano le accuse di maltrattamenti e di lesioni aggravate continuate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza domestica, marito geloso sfregia la moglie

VeronaSera è in caricamento